GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Venerdì 6 marzo torna la “Via Crucis” cittadina presiduta dall’arcivescovo Franco

427

Ritorna, venerdì 6 marzo, a Vieste la “Via crucis” cittadina, in preparazione alla Santa Pasqua che quest’anno cadrà domenica 12 aprile.
Dopo alcuni anni di assenza, a causa della contestuale realizzazione della “Passione vivente”, il sacro rito tornerà ad animare le strade della nostra città, con preghiere e meditazioni sugli ultimi momenti di vita di Gesù nel suo “cammino” verso la croce.
Novità nel percorso di questa nuova edizione della Via crucis, sarà il percorso. La partenza, infatti, fissata alle ore 18:30, sarà dalla basilica Cattedrale e non più, come avveniva prima, dalla chiesa parrocchiale di Santa Maria delle Grazie. Le varie “stazioni” saranno allocate sul corso Cesare Battisti, primo tratto di via Madonna della Libera, corso Lorenzo Fazzini, piazza Garibaldi e via Domenicantonio Spina, dove, sulla scalinata della “croce”, si concluderà con la benedizione. Il sacro e penitenziale rito, sarà presieduto dal vescovo Franco, e vi prenderanno parte tutti sacerdoti delle parrocchie cittadine.
L’invito, da parte di don Gioacchino Strizzi, parroco della basilica Cattedrale e Vicario episcopale, è rivolto a tutti i fedele perché siano in tanti a partecipare.
Il ritorno della Via cittadina, non annullerà la “Passione vivente” che si svolgerà, ormai quasi da tradizione, anche quest’anno, il giorno 1 aprile 2020. A breve sarà reso noto il programma di quest’altro bell’evento religioso del periodo pasquale.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni