GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Una serata per l’indimenticabile maestro Rico Garofalo nel centenario della nascita

250

Sabato, 27 aprile alle ore 17.00, presso la Sala del Tribunale di Palazzo Dogana si celebrerà il centenario della nascita del maestro Rico Garofalo (01.05.1924-10.07.2000) pianista e compositore apprezzato soprattutto dalle celebrità del mondo del cinema e dello spettacolo. L’evento voluto dai figli Ortensia, Gabriele, Riccardo e Marcello ripercorrerà le fasi salienti della straordinaria carriera artistica del loro padre, iniziando dalla fine del 1943, al tempo dell’occupazione degli alleati Americani durante la seconda guerra mondiale, terminando al 2000 anno della sua morte. Il maestro Garofalo col suo pianoforte è stato per anni animatore delle più belle ed eleganti serate dell’estate garganica, prima a Pugnochiuso e poi a Pizzomunno.
All’evento di sabato, interverrà il noto tenore italiano Luciano Lamonarca, la pianista Federica Pagano, Salvatore Aiezza appassionato di storia e tradizioni locali, Pasquale Inglese maestro e compositore. Modererà lo scrittore e giornalista Carmine De Leo.
Nel corso della cerimonia oltre alle fotografie, filmati, aneddoti, testimonianze di chi ha collaborato e conosciuto il maestro, si parlerà dell’orchestra Parker’s Boys, band applaudita per la sua musica di stile Americano stile Jazz, Swing, Boogie Woogie e di cui faceva parte anche il giovanissimo allievo di Rico, Renzo Arbore in qualità di cantante e clarinettista. Rico Garofalo è stato il primo maestro di Renzo Arbore a cui ha insegnato i primi rudimenti della musica.
Nella memoria i successi di Garofalo che ha diretto il coro di 600 alunni della Scuola “De Amicis”, la collaborazione con le prestigiose personalità del mondo del cinema e dello spettacolo, la scelta dalla regista Lina Wertmuller per il film Francesca e Nunziata e del suo splendido rapporto con Padre Pio di cui è stato figlio spirituale e a cui ha dedicato la musica della “La canzone di Padre Pio” scritta dall’amico e paroliere Gino Scauzillo.
Il momento cruciale della serata sarà la straordinaria partecipazione di un artista di livello internazionale che arriva da New York per omaggiare il maestro Rico Garofalo: il noto tenore italiano Luciano Lamonarca che canterà La Canzone di San Pio, brano composto da Rico Garofalo con parole di Gino Scauzillo, accompagnato dalla pianista Federica Pagano.
Lamonarca ha scelto il brano dedicato a Padre Pio per offrire il doveroso riconoscimento al maestro Garofalo nel suo centenario, per rilanciare la Canzone di San Pio con l’auspicio che diventi un inno mondiale a Padre Pio, soprattutto quest’anno, considerato che ricade il venticinquesimo anniversario della beatificazione di San Pio.
Lo stesso tenore farà un importante annuncio relativo alla Canzone di San Pio e
consegnerà un riconoscimento postumo alla carriera del Maestro Garofalo a nome della ONLUS Americana Saint Pio Foundation.
Il tenore Luciano Lamonarca è un artista crossover, speaker, filantropo e produttore di eventi. Si è esibito con il patrocinio delle Nazioni Unite , dell’UNESCO , dell’Unione Europea , della Presidenza della Repubblica Italiana e del Ministero degli Affari Esteri, inoltre, presso l’ Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il Lincoln Center, la Carnegie Hall, il Madison Square Garden, il Liechtenstein Museum di Vienna e il Teatro Politeama di Palermo.
Si realizza così un altro tassello importante per Rico Garofalo che va ad impreziosire la sua straordinaria vita di uomo generoso e di artista formidabile già omaggiata dall’intitolazione di una via di Foggia e dell’aula musicale dell’Istituto “De Amicis”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404