GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Sistemazione via Pola, piazza del Fosso e altre: rescisso il contratto con l’impresa

866

Con determinazione n.583 del 9 ottobre 2023, a firma del dirigente del Settore Tecnico comunale, ing. Vincenzo Ragno, si è provveduto a rescindere il contratto con l’Impresa napoletana “Operazione S.r.l.”, a cui erano stati affidati i lavori di sistemazione di alcuni importanti e suggestivi angoli di Vieste (via Pola, via San Francesco, piazza del Fosso, corso Umberto, Marina piccola, belvedere del Pizzomunno) per un importo di oltre un milione e 600 mila euro. Alla rescissione (bonaria) del contratto si addivenuti dopo che l’impresa è risultata inadempiente a diversi ordini di servizio da parte della direzione dei lavori e alla realizzazione, non ad opera d’arte, di gran parte dei lavori medesimi. A suo discapito, l’impresa aveva manifestato l’impossibilità di reperire i materiali necessari, chiedendo anche una revisione sostanziale del progetto iniziale. Circostanze che l’Amministrazione comunale non ha ritenuto di avallare. Ora si provvederà a riappaltare i lavori, pare a singoli lotti.

Di seguito lo stralcio del dispositivo della determinazione dell’ing. Ragno, con la quale si è proceduto alla rescissione del contratto.

“…di risolvere il contratto di appalto di rep. n. 64 del 08.09.2022 avente oggetto “Intervento per la sistemazione di un percorso turistico per la fruizione delle aree di Piazza Marina Piccola, Piazzetta Lungomare Mattei, le aree contermini il Faraglione di Pizzomunno e Piazza Vittorio Emanuele I” tra le parti Ente Comune di Vieste e Operazione s.r.l., p.i.v.a. 06343891211, Via G. Orsini n.46, Napoli, nella forma di scioglimento consensuale del contratto senza addebito a ai sensi e per gli effetti dell’art. 1965 c.c., in considerazione di tutto quanto sopra descritto;

III. Di stabilire la restituzione al Comune di Vieste da parte dell’Impresa affidataria Operazione s.r.l. di parte della somma ricevuta per l’anticipazione pari ad euro 25.770,00 tramite bonifico bancario al seguente IBAN: IT98Q0503478710000000090001, tale somma sarà incamerata al capitolo 1231 risorsa 4.05.03.05.001 del

Bilancio comunale 2023;

  1. Di demandare al Dirigente del Settore Tecnico, Ing. Vincenzo Ragno, gli adempimenti consequenziali alla risoluzione del contratto;
  2. Di disimpegnare la somma di euro 1.660.505,24, per le motivazioni espresse in premessa, impegnata con Determina Dirigenziale del Settore Tecnico n. 484 del 14.07.2021 al capitolo 11450 codice bilancio 07.01- 2.02.02.02.0001 del bilancio 2021, corrispondente all’importo dei lavori al netto del ribasso, al netto della somma già liquidata all’impresa Operazione srl…”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404