GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – “Wedding Tourism”, il Comune propone la creazione di una rete di imprese locali per un’offerta di qualità

895
foto: Fiorenzo Piracci

Le statistiche confermano che il “Wedding Tourism” è un fenomeno in forte ascesa, soprattutto in Italia e che, sulla scorta dei dati forniti dall’ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), nel 2022 è stata scenario di oltre 11.000 matrimoni tra stranieri, generando un flusso di 619.000 arrivi e più di 2.000.000 di presenze turistiche, oltre a più di 7.000 matrimoni di coppie italiane celebrati in una regione diversa da quella di appartenenza. In tale contesto, la Puglia è tra le prime quattro regioni italiane più richieste dalle coppie straniere e che la Regione Puglia ha individuato, come asse di sviluppo strategico dell’Assessorato al Turismo, il “Wedding Tourism”.
A Vieste, in base ai dati forniti dal Servizio di Stato Civile, si è registrato un forte incremento dei matrimoni civili, celebrati nelle sedi distaccate, da parte di coppie non residenti, fino ad arrivare quasi a triplicarsi nel 2022, rispetto al 2019. L’intento del Comune è quello di fare di Vieste una “Wedding Destination” competitiva, in linea con la strategia di sviluppo turistica regionale, definendo una campagna di comunicazione coordinata e di promozione territoriale adeguata, così da intercettare un nuovo mercato turistico, accrescendo, di conseguenza, le opportunità lavorative anche in bassa stagione.
Si ritiene opportuno, a tal fine, creare una rete di imprese del territorio capaci di proporre un’offerta di qualità, per accrescere l’appeal di Vieste, quale luogo scelto per la celebrazione dei matrimoni civili. Necessario, pertanto, coinvolgere, con imparzialità e neutralità, l’intera filiera di servizi che ruota attorno al matrimonio, quali ristoranti, alberghi, wedding planner, servizi di catering, fioristi, fotografi, film maker, etc., creando una rete di fornitori che consenta di visionare con facilità la gamma dei servizi offerti da ciascuno, in modo tale da proporre, soprattutto ai non residenti o semplicemente a coloro che la richiedano, delle proposte che facilitino l’organizzazione dell’evento e che, dunque, siano in grado di accrescere l’attrattività di Vieste, quale wedding destination.
Alla luce di ciò, la Giunta Comunale ha approvato un’apposita deliberazione (n. 258 in data di oggi) con la quale ha formulato, nei confronti del dirigente del Settore Amministrativo, atto di indirizzo inteso alla predisposizione di un Avviso Pubblico finalizzato all’individuazione di imprese del territorio, della filiera di servizi che ruotano attorno alla organizzazione dei matrimoni quali ristoranti, alberghi, wedding planner, servizi di catering, fioristi, fotografi, film maker, al fine di creare un elenco di fornitori, tra cui gli utenti potranno liberamente scegliere nella organizzazione del proprio matrimonio.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404