GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Presto nuova illuminazione in via Tantimonaco, Bonghi, Pizzomunno, D’Azeglio e limitrofe

519

Le strade della zona denominata “C1 Sud” di Vieste sono illuminate, come si sa, da vecchie tecnologie che restituiscono un servizio inadeguato, sia per la cittadinanza residente, sia per i tantissimi turisti che affollano la città e il territorio circostante. Gran parte di quel quartiere risulta buio e poco attrattivo. Altrettanto negativi sono gli effetti sulla bolletta energetica per il Comune, proprio per la vetustà dell’impianto e il tipo di lampada utilizzata. A tali costi,si aggiungono quelli relativi alla manutenzione, alle imposte, all’inflazione.
Ragion per cui, l’Amministrazione Comunale, su proposta del Sindaco, Giuseppe Nobiletti, ha deciso di provvedere ad un relamping led, vale a dire “sostituzione dell’illuminazione tradizionale a fluorescenza, incandescenza o alogena con apparecchi LED di ultima generazione a basso consumo”. In tal senso ha dato mandato al Settore Tecnico comunale di predisporre un un progetto di efficientamento, adeguamento e miglioramento dell’impianto di illuminazione (con lampioni del tipo “Vieste”, vale a dire quelli installati di recente sul corso Fazzini e strade limitrofe) che interesserà tutto il quartiere, con capisaldi le seguenti vie: Pietro Tantimonaco, Lungomare Mattei, Giovanni Bovio, Pizzomunno, Massimo D’Azeglio, compresa la scalinata di Via Giovanni Bovio. Il progetto, redatto dall’architetta, Paola Cecilia Minervino, ammontante a complessivi euro 119.732, è stato approvato oggi dalla Giunta comunale con delibera n. 259. Nella relazione tecnica di accompagnamento al progetto, è detto, tra l’altro che “efficientare l’attuale illuminazione pubblica con tecnologia LED garantisce sempre buoni risultati di risparmio e di performance, permette in media, di abbattere i consumi elettrici del 50%. Inoltre fornisce alla cittadinanza un servizio consono alle odierne esigenze urbanistiche e di traffico”. Ora si procederà con gli adempimenti burocrtatici relativi alla gara d’appalto e all’affidamento dei lavori.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404