GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Dal Gargano al Salento, tour in Puglia di operatori e giornalisti del Brasile

484

La Puglia è “maravilhosa”! Dopo una settimana in Puglia per apprezzare le bellezze della regione, con puntate da Nord a Sud, è questo il commento in sintesi degli operatori turistici e giornalisti brasiliani per i quali L’Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione ha programmato un fam trip dal 16 al 23 marzo, destinato all’importante T.O. Milessis Tour della città di Rio de Janeiro, in partnership con ENIT Brasile e Alitalia.

Fra le esperienze fatte in Puglia più particolari ed entusiasmanti per gli 11 ospiti brasiliani, di cui 2 operatori del maggior TO brasiliano, 7 agenzie di viaggio, 1 giornalista del trade e 1 accompagnatore Alitalia, al primo posto il volo in mongolfiera sorvolando Castel del Monte, il trekking a Punta Palascia, Capo d’Otranto, il punto più orientale d’Italia, la visita del ‘trabucco’, a Peschici nel parco nazionale del Gargano, le cooking class in masseria.

“Da oggi avete dei fan della Puglia in Brasile che vi porteranno tanti turisti brasiliani e di alto livello – commentano Margarete e Alexandre Milessis, di Milessis Operadora- La Puglia ha una sua anima, una sua fragranza che si esprime al meglio nella campagna con le masserie e nei borghi all’interno e sul mare. Mi sono sentito a mio agio in Puglia. Pugliapromozione ed Enit hanno fatto un ottimo lavoro di promozione e ci hanno dato la possibilità di apprezzare questa terra in questi sette giorni intensi. Torniamo in Brasile convinti di poter fare una promozione della Puglia come posto al di fuori dei percorsi di viaggio di massa e come un luogo fantastico anche per la luna di miele e per il wedding”.

“La Puglia è un posto meraviglioso per le vacanze e credo anche per viverci: Velma Pereira di Brasil Turis, rivista specializzata in Travel market – mette insieme il meglio dell’Italia e la sua propria personalità; lo stile di vita slow, l’enogoastronomia eccellente, il paesaggio, la cultura la rendono un eccellente prodotto per il mercato turistico. Spero che il successo salvaguardi comunque la cultura locale.

“La Puglia é una esplosione di paesaggi e colori diversi all’inteno e sul mare!”

Il gruppo brasiliano ha visitato Polignano, con sosta al Museo Pino Pascali, Monopoli, Martina Franca, Alberobello, Fasano, Ostuni, Lecce, dove gli ospiti hanno incontrato l’Assessore Loredana Capone, Galatina, con visita alla Basilica di Santa Caterina di Alessandria. E poi Pugnochiuso, Vieste, la “perla del Gargano”, Andria, Trani per visita alla Cattedrale, e Bisceglie. Oggi prima del rientro, visita della città vecchia a Bari in risciò. Durante il tour importanti le site inspection in strutture ricettive e masserie storiche interessanti ai fini del lusso o del wedding. Non è mancato nemmeno il tempo per un pò di shopping.

“Abbiamo ritenuto la proposta di Enit un’ottima occasione per promuovere la Puglia presso il trade di Rio de Janeiro, Goias e Minas Gerais, Stati della Regione Sudest brasiliana, interessati ai prodotti lusso, weeding, enogastronomico e storico/culturale – commenta l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone -Il Brasile è un interessante mercato emergente: per la Puglia la crescita è straordinaria, a tre cifre: +183% gli arrivi e +195% le presenze in Puglia dal 2013 al 2018. Con 16mila arrivi e 40mila presenze nel 2018 il Brasile si colloca al 18° posto del ranking regionale per numerosità delle presenze, preceduto dal Canada e seguito dal Giappone. I tassi di crescita registrati in Puglia negli ultimi anni indicano un interesse sempre maggiore verso le diverse destinazioni turistiche della regione, in particolare quelle del balneare, del religioso e del luxury con grande attenzione verso i prodotti enogastronomici locali.”
(comun.)

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni