GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Cani da altri paesi abbandonati a Vieste, ora severi controlli con i microchip

190

Nell’ambito del progetto Zero Cani in Canile, si é riunita presso il Comune di Vieste la Task Force per la lotta al vagantismo animale istituita in ottobre dal sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti e dall’Assessore alla Tutela e Benessere Animale Vincenzo Ascoli. Durante l’incontro il Comune di Vieste ha consegnato alle Forze dell’ Ordine i lettori microchip affinché possano essere controllati durante i posti di blocco anche i microchip degli animali presenti in auto. Questo perché si sono riscontrati abbandoni di cani da parte di cittadini di altri paesi garganici.

“Spostare animali – afferma Nicoletta Pagano Presidente LNDC Animal Protection Vieste – da una città all’altra é vietato ma é una abitudine molto frequente sul Gargano che si deve combattere in quanto fa gravare le spese sui comuni che al randagismo già lavorano bene”. Con questa operazione anche Carabinieri e Polizia potranno intercettare e denunciare tutti coloro che tentano di abbandonare cani nel Comune di Vieste.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni