GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Ztl in vigore dal 1° giugno, ma da domani sanzionabili le infrazioni

1.245

Con decorrenza dal 01 Giugno 2022 (ma solo da domani, 9 giugno, saranno sanzionate le eventuali infrazioni) e fino al 26 Settembre 2022 dalle ore 20.00 alle ore 07.00 la circolazione nelle Zone a Traffico Limitato, denominate rispettivamente “Zona Centro Storico” e “Zona Borgo Ottocentesco”, sono disciplinate a regime di “Zona a Traffico Limitato” (Z.T.L.) e regolate secondo le seguenti modalità:

1. Zona Centro Storico, compresa tra le seguenti vie: Lungomare E. Mattei (non incluso), Via Madonna della
Libera (non inclusa), Corso Cesare Battisti (incluso), Via Barbacane (inclusa), Piazza Vittorio Emanuele II
(inclusa), Via Pola (inclusa), Via San Francesco (inclusa), il tratto di falesia da Via Ripe a Giardini Cristalda;

2. Zona Borgo Ottocentesco, delimitata dalle seguenti vie: Via Santa Maria di Merino (non inclusa), Corso L.
Fazzini (non incluso), Viale Marinai D’Italia (non inclusa), Lungomare C. Colombo (non incluso), Via F.
Magellano (non inclusa), Lungomare A. Vespucci (non incluso);

per il periodo intercorrente tra il 01 Giugno 2022 e fino al 26 Settembre 2022 vengono disciplinate a regime di “Zona a Traffico Limitato” (Z.T.L.) dalle ore 20.00 alle ore 07.00. Nelle predette aree, nei giorni e nella fascia oraria in cui risulta attiva la ZTL, sono vietate la circolazione e la sosta di tutti i veicoli fatta eccezione:
– Per quelli adibiti ai servizi di Polizia, di cui all’art. 12 del CDS, dei VV.FF., FF.AA., degli enti di
Pubblico Soccorso adeguatamente riconoscibili da targa speciale;
– Per quelli degli Enti di Pubblico Soccorso, Pubblico Servizio e per quelli a servizio di persone con
limitate capacità motorie, detentrici di valido contrassegno CUDE, previa comunicazione di ogni
targa per l’inserimento nella lista autorizzati come da Regolamento;
– Per quelli in possesso di permesso di accesso alla Z.T.L.
I veicoli autorizzati ad accedere alle Zone a Traffico limitato dovranno procedere ad una velocità particolarmente ridotta, prestando attenzione ai pedoni.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni