GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Basilica Cattedrale: un gioiello che si veste di luce nuova

671

Portato a termine un ulteriore intervento di valorizzazione della Cattedrale di Vieste, grazie all’intuito dell’intraprendente don Gioacchino Strizzi, parroco e vicario episcopale.
Dopo il recente restauro dei tetti e dell’artistico soffitto ligneo, era arrivato il momento di sostituire l’accrocchio di corpi illuminanti che non rendeva giustizia alla ricchezza dell’architettura e delle decorazioni che per prima cosa si nota entrando in Chiesa. Così si è pensato di rifare in toto l’impianto di illuminazione interna della nostra splendida cattedrale. Importante, a tal proposito, l’impegno economico assunto dal Comune di Vieste che ha deliberato un cospicuo contributo.
“L’intervento illuminotecnico – come evidenzia l’architetto Pasquale Del Giudice, progettista – si è posto l’obiettivo di sostituire il vecchio impianto alogeno ormai superato, con la tecnologia LED, per garantire la massima sostenibilità ambientale.
Per ottenere un risultato di altissimo livello scenico ci si è valsi, in fase di verifica preliminare, delle competenze di Linea Light Group, leader mondiale nel settore illuminotecnico. La giusta illuminazione parte dall’attenzione ai dettagli artistici e storici, fino ad arrivare soprattutto alla funzionalità degli ambienti che, se correttamente illuminati, possono creare scenari molto suggestivi e allo stesso tempo supportare i momenti dedicati al rito. Il gioco di luce indiretta e luci d’accento crea profondità nell’ambiente e guida la vista nella contemplazione e nella fruizione degli spazi.
Il nuovo impianto luci – conclude l’architetto Del Giudice – ci consegna finalmente una lettura armoniosa dell’intero spazio liturgico”.
Stasera, nel corso del Tg Gargano, ampio servizio in merito.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni