GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Quarant’anni di Fratres, la bellissima realtà locale formata dai donatori di sangue

322

Quarant’anni di Fratres Vieste, la bellissima realtà locale formata dai donatori di sangue della città di Vieste che puntualmente rinnovano durante l’anno l’appuntamento con la propria donazione verso il prossimo.

L’associazione benefica nata a Vieste il 31 marzo 1981 ha visto crescere nel tempo la partecipazione e l’attaccamento dei cittadini viestani che a loro volta diffondono l’impegno e la trasmissione alle nuove generazioni, pronte ad aggiungersi ogni volta con grande disponibilità e ammirazione.
Negli anni la Fratres Vieste è diventata un punto di riferimento per l’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo con numeri di donazioni non solo di gruppi sanguigni ma anche piastrine, numeri impareggiabili e tra i più alti a livello europeo.
Da una recente statistica Vieste risulta essere il primo comune della Puglia per numero di donazioni e seconda solo ad Amburgo a livello europeo in rapporto densità di popolazione/ numero donatori.
Conoscere, informare, trasmettere sono le parole chiave di un messaggio d’amore che il gruppo Fratres diffonde da sempre attraverso un calendario annuale, la promozione nelle scuole e nei contesti cittadini, la donazione offre l’opportunità a tutti i donatori di usufruire del rapporto di analisi dei valori del sangue oltre che di una visita cardiologica periodica e totalmente gratuita.
Di seguito una bellissima intervista realizzata a Mario Ragno, storico presidente della Fratres Vieste, nel podcast radiofonico disponibile sulla piattaforma Spotify e sui canali social Facebook e Instagram’ Bollicine’ di Matteo Simone con il link qui sotto:
https://open.spotify.com/episode/6lEFoJaukVimZioTW1U665?si=gA5HdjQOSe-o78unh6oZRA&utm_source=copy-link

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni