GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Riqualificazione area relitta via Verdi, il progetto in fase di realizzazione

368

Ecco, nel progetto redatto dall’arch. Paola Cecilia Minervino, della tecnostruttura del Comune di Vieste, come sarà recuperata e riqualificata l’area “relitta” (praticamente abbandonata) in via Verdi, a ridosso della centrale telefonica e confinante con il plesso della scuola media “don Antonio  Spalatro” e per la quale sono cominciati i lavori nei giorni scorsi.

Si tratta di un progetto, approvato, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica, Mariella Pecorelli, con delibere di giunta comunale nn. 118, del 10 maggio 2021, e 227, del 30 luglio 2021, che prevede il completo recupero dell’area abbandonata, e la sua trasformazione in spazio a verde, con camminamenti, area didattica e di lettura, piantumazione di varie essenze arboree, elementi di arredo, illuminazione pubblica. In pratica, un nuovo piccolo polmone verde, dove poter accedere per momenti di relax. Un luogo di aggregazione sottratto all’incuria e all’abbandono totale, tra l’altro su una strada, vale a dire via Verdi (dove si sta provvedendo anche alla sistemazione della pubblica illuminazione) particolarmente trafficata, e vicina alla scuola media “don Antonio Spalatro” per la quale, tra l’altro, stanno per partire i lavori relativi al progetto esecutivo per il completamento e pavimentazione delle aree esterne, messa in sicurezza dei cornicioni e della recinzione, posa in opera di elementi di arredo.

Si tratta di due interventi che riqualificheranno l’intera zona che potrà essere, così, fruita dai cittadini e dagli studenti, in perfetta sicurezza e bellezza.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni