GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

STABILIMENTI BALNEARI – L’Emilia Romagna, come Vieste, autorizza le attività di manutenzione, pulizia e vigilanza

4.083

Estate 2020, ancora tante le incertezze relative alla prossima stagione balneare. L’emergenza coronavirus ci sta abituando a non poter fare alcuna previsione sull’immediato futuro e non sappiamo cosa aspettarci anche sul fronte delle vacanze.

Il calo dei contagi è già un primo timido segno positivo. Probabilmente nel corso delle prossime settimane il Governo valuterà il passaggio alla Fase 2, con la riduzione delle attuali restrizioni ma una cosa è certa: ad oggi non è possibile sapere con precisione se e quando la stagione balneare partirà. Al momento infatti è fortemente in dubbio visto che gli stabilimenti dovrebbero iniziare a prepararsi. Non possiamo prenotare le vacanze al mare né i gestori degli stabilimenti e delle strutture turistiche sapranno se potranno accoglierci.

Anche le regioni si dividono su questo fronte, dalla Sicilia che ha momentaneamente sospeso a data da destinarsi l’avvio della stagione, all’Emila Romagna che invece ha consentito l’accesso al personale. Nei giorni scorsi, infatti, alcuni comuni costieri, da Vieste a Chioggia, hanno autorizzato le attività di manutenzione, pulizia e vigilanza. Anche la Regione Marche si appresterebbe a farlo.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni