GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

SAN GIOVANNI ROTONDO – Crisi al Comune, si dimettono in nove e fanno cadere l’Amministrazione

468

Improvvisa crisi al Comune di San Giovanni Rotondo che, tra l’altro, il prossimo 16 maggio dovrà ospitare l’unica tappa nel Sud del Giro d’Italia.
Con atto congiunto di nove consiglieri comunali, è stato decretato, come per legge, lo scioglimento del Consiglio e la conseguente caduta della giunta. Le dimissioni sono state firmate alla presenza di un notaio e presentate oggi al protocollo generale del Comune. Firmatari della rinuncia all’incarico consiliare, sono stati Salvatore Biancofiore, Antonio Pio Cappucci, Daniela Di Cosmo, Michele Pennelli, Luigi Pompilio, Leonardo Maruzzi, Salvatore Ricciardi e Matteo Masciale, tutti di minoranza. Unico consigliere di maggioranza dimissionario, e che ha poi ha decretato di fatto la caduta dell’Amministrazione comunale, Claudio Pazienza.
Si tratta di “un atto incomprensibile” per la stessa maggioranza, atteso che il sindaco, come richiesto dalle opposizioni, aveva fatto un passo indietro, rassegnando le dimissioni nel pomeriggio, sì da aprire una crisi tesa a “ricomporre”. Neanche questo, però, è servito. Intorno alle 20.40 di ieri sera i consiglieri hanno firmato per lo scioglimento, scongiurando eventuali “ripensamenti” da parte del sindaco a cui, come stabilisce la legge, sono concessi venti giorni per confermare le dimissioni. Ma con la firma dei nove consiglieri questo non sarà possibile, per cui già oggi il prefetto dovrà nominare un Commissario prefettizio che dovrà gestire l’ordinaria amministrazione fino alle prossime elezioni, probabilmente a maggio.
Tormentata sin dagli inizi la consiliatura Cascavilla a San Giovanni Rotondo. In carica dal 2016, avrebbe chiuso il suo mandato nel 2021.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni