GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

“World Cleanup Day”, le Giacche Verdi di Vieste e Vico ripuliscono i boschi del Gargano

803

“Un giorno. Un pianeta. Un goal. Milioni di persone in 150 paesi che si uniscono per ripulire il nostro mondo, nella più grande azione civica della storia umana.

Il 15 settembre, volontari e partner in tutto il mondo si uniranno per liberare il nostro pianeta dalla spazzatura, ripulendo rifiuti e rifiuti mal gestiti dalle nostre spiagge, fiumi, foreste e strade.

Una potente “onda verde” di pulizie inizierà in Nuova Zelanda e terminerà 36 ore dopo alle Hawaii, con milioni di persone che lavorano per un unico obiettivo: un pianeta pulito e sano.

World Cleanup Day sfrutta il potere della gente comune di realizzare cose incredibili unendosi insieme. La sua bellezza sta nella cooperazione e nella collaborazione: costruire ponti tra comunità eterogenee e includere tutti i livelli della società – dai cittadini, agli affari, al governo.”

Queste sono le prime righe e parole che ci parlano del World Cleanup Day, al quale hanno partecipato anche le Giacche Verdi Gruppo Gargano, ed in particolare il Gruppo di Vico del Gargano e Vieste.

Numerose le quantità di rifiuti gettati nel nostro polmone verde, e numerose le fatiche per rimuovere quanto appena detto.

Il Gruppo Giacche Verdi di Vieste ha rimosso in totale nr. 45 sacchi di rifiuti di ogni genere, dalle plastiche usa e getta alle lattine, dai capi di abbigliamento a valige, reti, teli, infinite bottiglie di acqua scaricate nel sottobosco come se non ci fosse un domani, centinaia di bottiglie di latte ancora piene, e tanti altri oggetti ogni più disparato genere; per quanto riguarda i rifiuti ingombranti, di vergognosa provenienza in quanto si è trattato palesemente di rifiuti provenienti dalle nostre stupende strutture ricettive, da celle frigorifere a infissi, tavoli, sedie, piante di ogni specie, materassi e chi più ne ha più ne metta, il conto si aggira a circa 15/20 metri cubi di rifiuti non considerando le varie carcasse di auto e ricambi di ogni dove. Sono state inoltre fatte segnalazioni per rifiuti speciali e tossici in zone dove ognuno di noi almeno una volta nella vita ha raccolto e mangiato funghi e asparagi.

Un’idea che cambia il mondo con un umile inizio. Il movimento è nato 10 anni fa in Estonia, quando il 4% della popolazione è uscito per pulire l’intero paese di rifiuti abbandonati illegalmente, nel giro di poche ore. Ciò ha catturato l’immaginazione di persone di tutto il mondo, che sono state ispirate a seguire l’esempio con la stessa ambiziosa formula “un paese, un giorno”.

Questo fu l’inizio di un movimento civico globale dal basso che si è diffuso come un incendio in tutto il mondo. Il movimento è diventato il più grande del suo genere al mondo – unendo persone provenienti da tutti gli angoli del pianeta per collaborare alla pulizia del mondo della spazzatura.

Si ringraziano ovviamente i colleghi tutti delle Giacche Verdi Gruppo Gargano, il Comune di Vieste per aver effettuato una donazione di 100€  per l’acquisto di guanti, si ringraziano le compagnie che stanno smaltendo i rifiuti da noi raccolti e selezionati per poi essere riposti in specifici punti di raccolta, si ringraziano Antonio e Gianmichele Spalatro di Explora Gargano (Vieste) per aver messo a disposizione un loro quad, si ringraziano gli assessori ed il Sindaco della Città di Vieste Giuseppe Nobiletti per averci forse pensato, si ringraziano il Comune, gli Assessori, ed il Sindaco della Città di Vico del Gargano, ed infine si ringraziano tutti i cittadini e tutte le persone che hanno avuto l’occasione di partecipare a questo evento.

Giacche Verdi Gargano – Gruppo Vieste

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni