GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste – Corato Calcio, ci siamo: ora si fa sul serio

410

Reduce dal passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia con la meritata vittoria (4 – 0) di giovedì scorso sul San Severo, l’Atletico Vieste si appresta oggi ad ospitare allo “Spina” il  Corato Calcio, gara valevole per la seconda giornata del campionato regionale di Eccellenza.

Non c’è che dire: l’ampia vittoria casalinga di giovedì ha galvanizzato l’ambiente ed esorcizzato la sconfitta subita domenica scorsa a Trani. “Giovedì contro il San Severo – afferma in merito mister Francesco Bonetti – ha permesso alla squadra di esprimere al meglio il proprio gioco, quello per il quale ci stiamo preparando da oltre un mese e mezzo. A Trani abbiamo avuto qualche difficoltà, in parte dovute al terreno in pessime condizioni che non permetteva di giocare palla al piede, ma anche per demerito nostro in quanto abbiamo permesso troppo ai nostri avversari. La vittoria sul San Severo è stata importante perché ci permette di affrontare il Corato con animo diverso, ben consapevoli che i nostri avversari di turno rappresentano una gran bella squadra, la tipica “corazzata”, costruita per vincere il campionato”.

Ma il tecnico del Vieste si dice fiducioso e infonde fiducia ai suoi e al pubblico. “Dobbiamo sapere chi sono loro e dobbiamo dimostrare chi siamo noi – argomenta Bonetti -. Loro sono il Corato, noi siamo Il Vieste. Loro arriveranno con la pressione del risultato, noi dobbiamo avere la capacità di lucrare il massimo dei punti in palio perché è il campionato che lo chiede. Ciò che mi dà carica – rivela Bonetti – è il fatto che la squadra sta esprimendo il grande desiderio di giocare, e giocare bene. Forse perché, per motivo vari, non abbiamo disputato amichevoli durante la preparazione, per cui c’è mancato il necessario spirito della competizione, ci è mancato l’avversario che ti mette sottopressione e che ti dà la possibilità di confrontarti. Ecco, ora stiamo recuperando tutto questo cercando di dare il massimo, pur sapendo che, in ogni caso, siamo alle primissime partite e che tutto è ancora in fase di rodaggio”.

E il massimo lo ha dato, giovedì scorso, confermandosi un dei migliori acquisti degli ultimi tempi, l’italo-argentino Damian Sciacca, autore, contro il San Severo, di una tripletta, tre goal uno più bello dell’altro. “Quando sei sotto rete e metti la palla dentro acquisti il massimo della fiducia in te stesso”, sostiene l’attaccante legatissimo al Vieste. Che aggiunge: “Contro il Corato, che è una squadra davvero importante – dobbiamo cercare di fare al meglio il nostro gioco, senza concedere troppo spazio. Palla a terra e fraseggi, ci devono portare a costruire buona trame di gioco. Insomma, dobbiamo essere intelligenti e gestire bene la palla. Anche perché siamo una squadra giovane, dobbiamo migliorare ancora tanto, anche se ci stiamo allenando per questo. Sono fiducioso – chiosa Sciacca – che faremo un gran bel campionato e sapremo dire la nostra pur dovendoci scontrare con squadre importanti che hanno trascorsi di rilievo”.

L’incontro, con inizio alle ore 15:30,  sarà diretto da  Andrea  Salanitro, della sezione di Bari.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni