GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Alunno dell’alberghiero Enrico Mattei in finale al concorso miglior sommelier

376

Ancora una volta l’Istituto Professionale Alberghiero “Enrico Mattei” di Vieste si rende protagonista di una splendida performance al XXX Concorso “Miglior Sommelier Junior 2018”. Dopo aver superato le semifinali, con circa 500 alunni di tutta Italia, accede alla finale con un punteggio degno della sua storia.

Il concorso, ideato nel 1988, è riservato agli studenti degli Istituti Professionali Alberghieri che frequentano le classi III, IV e V, si è svolto presso la Bottega del vino della “Fico Eataly World” (Fabbrica Italiana Contadina) patron Natale Farinetti, meglio conosciuto come Oscar.

Alla finale del 20 marzo scorso, l’alunno Gabriele Del Conte si è classificato al 2° posto  conseguendo un diploma di merito ed una borsa di studio consistente nell’iscrizione gratuita al corso AIS (Associazione Italiana Sommelier) di 1° e 2° livello, lasciandosi alle spalle Istituti come: I.I.S. G. Celli di Cagli – Piobbico (PU), I.S.I.S. G. Vasari – Figline Vald’arno (FI), I.P.S.S.E.O.A. G. Casini – La Spezia, I.P.S.  “Telese” – Ischia, I.I.S. “E. Maggia” Stresa (VB), IAL FUG – Trieste, I.P.S.E.O.A. “A. Turi” – Matera, I.P.R.A. – Chatillon (AO) ed infine I.P.C. G. Falcone – Gallarate (VA).

Le prove svolte consistevano in un test scritto, una verifica di conoscenza delle attrezzature del sommelier, una accertamento di servizio e una prova orale.

I test concorsuali si sono dipanati sotto la supervisione del Presidente Nazionale AIS, Antonello Maietta, del responsabile Nazionale Concorsi AIS, Cristiano Cini, e sotto l’occhio attento dei commissari, tra i quali Luca Martini, miglior sommelier del mondo 2013.

 

 

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni