GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Nonno pistolero arrestato a Carpino, girava armato in piazza

469

A Carpino i Carabinieri della locale Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vico del Gargano hanno tratto in arresto l’83enne C.M. con l’accusa di porto illegale di armi e detenzione di armi clandestine.

L’uomo, un pensionato del posto, era stato telefonicamente segnalato da una passante al 112 dopo che lo aveva visto aggirarsi per la piazza del paese con una pistola in pugno. Giunti immediatamente sul posto, i Carabinieri lo hanno individuato a poca distanza e, perquisitolo, gli hanno trovato addosso una pistola a salve, però modificata per poter esplodere cartucce calibro 9 corto. La successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’anziano ha poi permesso ai militari di trovare, ben nascosta in camera da letto, un’altra pistola, calibro 6,35 di provenienza clandestina, in quanto con matricola abrasa. Quest’ultima arma era completa di caricatore con 8 cartucce e perfettamente funzionante, pronta quindi per essere utilizzata. Il pensionato, dopo le formalità di rito dell’arresto, obbligatorio per legge in queste circostanze, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni