GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

L’Inps ritarda i pagamenti della disoccupazione Naspi, la rabbia dei cittadini

Qualcosa sta andando storto, perché l’INPS ancora non ha avviato i pagamenti per questo mese

3.466

La Naspi, come molti sanno, è il sussidio più importante dato dall’INPS ai disoccupati.
Un ammortizzatore sociale che prevede un pagamento mensile per chi è disoccupato, grazie al quale centinaia di migliaia di famiglie italiane riescono a campare e pagare le bollette.

Purtroppo qualcosa sta andando storto, perché l’INPS ancora non ha avviato i pagamenti per questo mese, e il rischio è che si arrivi almeno a fine Gennaio senza vedere ancora un quattrino.

Una cosa gravissima, visto che tante famiglie italiane grazie a questo sussidio riescono a campare, a pagare le bollette e a sopravvivere.

 Per il pagamento mensile della Naspi ogni mese l’INPS comunica le date di quando sarà possibile ricevere il pagamento mensile del sussidio di disoccupazione. Anche per la Naspi 2018 chiaramente si dovrà aspettare che l’INPS dia comunicazione sul primo giorno utile riguardante il pagamento indennità di disoccupazione 2018.
Diverse però sono le segnalazioni di ritardi di pagamento, non solo un ritardo pagamento Naspi Roma ma anche in altre città e regioni d’Italia, dalla Lombardia alla Puglia, un ritardo che sta mettendo in grossa difficoltà i contribuenti.

Come dicevamo in diverse parti d’Italia si sta verificando un grosso ritardo sul pagamento, tanto che in alcune sedi INPS stanno comparendo cartelli che comunicano che il pagamento Naspi Gennaio 2018 avverrà a fine mese. Sta accadendo sia in Puglia che in Lombardia ma anche in Campania e nel Lazio.L’INPS ha fatto sapere che la problematica è legata ai conguagli fiscali dei contribuenti.

L’unica cosa certa è che al momento ancora non c’è una data precisa per il pagamento Naspi gennaio 2018anche se la legge di bilancio 2018 ha previsto che sia definita in maniera preventiva la compilazione di un calendario dei pagamenti sussidio di disoccupazione per tutto l’anno per permettere a chi riceve il sussidio di disoccupazione 2018 di pianificare il budget familiare.

Mentre su Internet monta la rabbia degli italiani che si trovano davvero in seria difficoltà.

E c’è chi si chiede giustamente, perché i pensionati debbano avere diritto ad una data fissa per la pensione, mentre i disoccupati no?

Siamo alle solite.
La solita impreparazione delle istituzioni italiane.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni