GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Penultima domenica di luglio, boom di presenze e superlavoro per la polizia municipale

132
vieste spiaggia tende
vieste spiaggia tende

Comunicato stampa della Polizia municipale di Vieste.

“Non c’è che dire, questa penultima Domenica di Luglio ha messo a dura prova gli uomini del Comando Polizia Locale di Vieste.
Numerosissime le segnalazioni pervenute alla Centrale Operativa, smistate poi al personale in strada dando la priorità alle segnalazioni più urgenti.
In questo particolare periodo dell’anno, tante segnalazioni riguardano la presenza di tende, roulottes, autovetture, campers, gazebi in spiaggia e sui litorali rocciosi.
L’Unità Operativa Spiagge della Polizia Locale di Vieste ha effettuato tantissimi interventi sanzionando campeggiatori abusivi ed attuando anche una campagna di informazione sulle conseguenze a cui vanno incontro coloro che campeggiano abusivamente.
Nel dettaglio:
• L’ Articolo 3 comma 1 lettera A dell’Ordinanza Balneare 2017 della Regione Puglia prevede che “sulle aree demaniali marittime della costa pugliese è assolutamente vietato campeggiare con tende, roulotte, camper ed altre attrezzature o installazioni impiegate a tal fine, nonché pernottare, al di fuori delle aree specificamente destinate con regolare titolo abilitativo;
La violazione di tale articolo comporta una sanzione da € 103,00 ad € 619,00 come previsto dall’articolo 1161 secondo periodo del codice nella navigazione. In tal caso si può procedere alla immediata rimozione forzata del veicolo in deroga alla procedura di cui all’articolo 54del codice della navigazione.

• Un’altra legge molto importante in materia è la Legge Regionale n. 11 del 11.02.1999, la c.d. Legge sul Turismo. L’articolo 71 prevede che “E’ soggetto alla sanzione amministrativa da € 1.549,37 a € 4.648,11 con sequestro della tenda o roulotte, chi dovesse campeggiare nelle aree non consentite (art. 22). Nel caso in cui il mezzo di pernottamento fosse incorporato alla motrice di trasporto, sarà comminata soltanto la sanzione amministrativa da € 3.098,74 a € 6.197,48”;-

Anche ieri sulle nostre spiagge sono stati sequestrati diversi capi di abbigliamento venduti senza alcuna autorizzazione.
L’esito delle operazioni è stato di volta in volta comunicato al Sindaco che si è complimentato con il personale operante.
Necessari diversi interventi d’urgenza ad opera del personale dell’ASE per raccogliere rifiuti abbandonati lungo le litoranee e in diverse aree pubbliche. Il personale della Polizia Locale di Vieste, con l’ausilio del personale dell’ASE, considerato che i responsabili di tali abbandono non possono essere identificati in altro modo, nel rispetto delle determinazioni del Garante della Privacy stanno procedendo ad ispezioni selettive dei rifiuti. Ai responsabili saranno comminate sanzioni da € 300,00 ad € 3.000,00. Se l’abbandono di rifiuti viene commesso da ditta, il fatto assume rilevanza penale e si va incontro ad una denuncia all’Autorità Giudiziaria.
Dal comando Polizia Municipale fanno sapere che è importante collaborare con le forze dell’ordine, rispettando le disposizioni di legge e segnalando abusi.
Per ogni informazione tel. 0884.708014 – 0884.700088″.

Comando Polizia Locale di Vieste

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni