Vieste – Dimensionamento scolastico, la Flc Cgil Foggia rispetta la volontà dell’Amministrazione comunale

63

scuola-elementare-inizio-06-1-2La Segreteria Provinciale della FLC CGIL di Foggia, unitamente al proprio referente territoriale, nonché RSU della D.D. “G. Rodari” di Vieste l’Ins. Mario Lorizio, esprime disappunto circa la mancata convocazione all’incontro relativo al piano di dimensionamento del comune in oggetto che, manifestando di fatto un comportamento antisindacale non ha consentito la discussione circa i criteri che hanno portato la Giunta Comunale a deliberare per l’Istituzione di un unico Istituto Comprensivo sul territorio di Vieste.
Nel merito della delibera e quindi sulla proposta relativa all’accorpamento della Direzione Didattica “G. Rodari” con la Scuola Secondaria di I grado “Alighieri-Spalatro” in unico Istituto Comprensivo, la FLC CGIL Foggia, tramite anche il suo delegato territoriale, ha seguito tra i lavoratori la questione in oggetto, apprendendo che le delibere da parte degli Organi Collegiali delle Istituzioni scolastiche interessate, si sono espresse favorevolmente a riguardo.
Nonostante le succitate delibere, non sono pervenute particolari istanze contrarie da parte dei lavoratori alla scrivente O.S., né tantomeno la questione è stata posta durante l’assemblea sindacale tenutasi lo scorso 29 novembre rivolta a tutto il personale delle scuole di Vieste.

Si ritiene in ogni caso doveroso sottolineare che le O.O.S.S. devono esser convocate agli incontri relativi ai piani di dimensionamento della rete scolastica dal Comune, così come è doveroso da parte della scrivente sigla sindacale, seguire e quindi sostenere la volontà espressa nel merito dai lavoratori ed esprimerla ogni volta nelle sedi opportune.

Il Referente Territoriale di Vieste
Flc Cgil Foggia
Mario Lorizio

Potrebbe interessarti anche Altri Articoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: