GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Orienteering – Lina Strand SWE and Lucas Basset vincono a Peschici il primo test al MOC 2017

126

start final MOC Peschici 6 marzoSi è conclusa con un avvincente finale a sei il primo test IOF – la Federazione Internazionale di Orienteering – organizzato da Park World Tour Italia in collaborazione con FISO in occasione del MOC Camp2017 che ha fatto tappa ieri a Vieste e Peschici.
Una splendida e lunga giornata di sole ha sancito l’ennesimo successo del training camp internazionale che, in collaborazione con la Regione Puglia, le Amministrazioni Comunali e il Parco Regionale del Gargano, ha rivisto i protagonisti di mappa e bussola impegnati in una serie di allenamenti tecnici di orienteering nei centri storici di Vieste e Peschici. L’evento, che ha visto al via 140 top runner in rappresentanza di ben 21 nazioni, è servito anche come prova generale di una nuova formula di gara che la Federazione Internazionale intende introdurre dai prossimi Campionati del Mondo del 2020.
Avvincente la sfida finale che dopo qualifiche e successive batterie con ben dieci atleti racchiusi in una manciata di secondi, ha visto affermarsi a Peschici il francese Luca Bassetdavanti al neozelandese Tim Robertson; sprint all’ultimo metro in campo femminile – con al via ben quattro atlete svedesi in finale – dove la svedeseHelena Jansson ha perso proprio al fotofinish la volata con la connazionale Lina Strand; sul terzo gradino del podio l’inglese Tessa Strain.
A sorpresa in campo maschile la mancata qualificazione dei favoriti Yannick Michiels and Daniel Hubmann e della atleta russa Galina Vinogradova tra le donne.
Impeccabile l’organizzazione di Park World Tour Italia che con il supporto dello staff internazionale IOF e la collaborazione dei tecnici della Federazione Italiana Sport Orientamento, ha consentito di coordinare al meglio le esigenze dei team e degli atleti e le collaborazioni con il territorio e gli Enti locali per l’ennesimo successo di questa tredicesima edizione del MOC – Mediterranean Orienteering Championship
Da sottolineare infine l’importanza di questa settimana di test in prospettiva futura, considerato che il territorio del Gargano è stato candidato dalla Federazione Italiana di Sport Orientamento quale sede per ospitare i Campionati del Mondo Master 2020; una sfida di caratura internazionale di primissimo ordine che, dopo il tentativo non a buon fine del 2012, vede la FISO e il Comitato Promotore guidato dal Presidente Michele Barbone, impegnati con le Amministrazioni e gli Enti locali per il massimo successo di questa preview e per giocarsi al meglio la sfida della candidatura che vedrà l’assegnazione definitiva ai prossimi mondiali assoluti in Estonia nel mese di luglio.
Classifiche
M
1. Lucas Basset FRA 10:12
2. Tim Robertson NZL 10:15
3. Martin Hubmann SUI 10:18
4. Florian Howald SUI 10:22
5. Jonathan Crickmore GBR 10:39
Kris Jones GBR – squalificato
F
1. Lina Strand SWE 10:43
2. Helena Jansson SWE 10:44
3. Tessa Strain GBR 10:49
4. Silje Ekroll Jahren SUI 11:42
5. Alva Olsson SWE 12:05
ElinMånsson SWE – squalificata
Tutti i risultati su www.orienteering.it/results.php?subsite=n250516_150041

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni