GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Basket Serie C Silver 11° giornata di ritorno

155

basket sunshine viesteTre partite decise dopo un tempo supplementare, altre due terminate con scarti piuttosto ridotti. E’ stata una giornata all’insegna dell’equilibrio, la 26esima del campionato di C Silver pugliese di pallacanestro. A cominciare dalla gara della capolista Udas Cerignola che a Monopoli ha visto respinti dal ferro, allo scadere dei 40 minuti e degli ulteriori 5, i tiri del possibile sorpasso di Action Now!. E così per gli ofantini è stata ancora una volta vittoria, la 22esima di fila: il filotto migliore di sempre, persino di quello conseguito in occasione dell’ultima promozione in B.

Tre partite decise dopo un tempo supplementare, altre due terminate con scarti piuttosto ridotti. E’ stata una giornata all’insegna dell’equilibrio, la 26esima del campionato di C Silver pugliese di pallacanestro. A cominciare dalla gara della capolista Udas Cerignola che a Monopoli ha visto respinti dal ferro, allo scadere dei 40 minuti e degli ulteriori 5, i tiri del possibile sorpasso di Action Now!. E così per gli ofantini è stata ancora una volta vittoria, la 22esima di fila: il filotto migliore di sempre, persino di quello conseguito in occasione dell’ultima promozione in B. Resta quindi di sei punti il distacco da Nardò seconda in classifica, che nel testacoda di Martina ha allungato nella seconda parte di gara fino al 76-52 finale contro Valle d’Itria. Terza posizione prenotata intanto da Bianca Cestistica Ostuni che sale a 36 grazie alla seconda vittoria consecutiva: un 69-65 che Valentino Castellaneta mette in discussione nell’ultimo periodo. Sale dunque a sei punti il distacco da Nuova Pallacanestro Ceglie al terzo ko consecutivo, stavolta contro Libertas Altamura: la squadra di De Bartolo piazza lo scatto decisivo negli ultimi 10′, resistendo al ritorno dei padroni di casa grazie ad un Perrucci da 18 punti complessivi.

Si accende intanto la lotta per il quinto posto, con Monopoli raggiunto a 26 punti da Basket Francavilla e Tamma Angel Manfredonia: i ragazzi di Di Pasquale vanno all’intervallo in svantaggio contro Adria Bari ormai retrocessa ma alla fine straripano per 113-72, mentre i sipontini di Ciociola, dopo una partenza incoraggiante, piegano Bisanum Sunshine Vieste solo nell’appendice di gara, per 82-79. Con Altamura nei playoff a 24 punti, è bagarre pure a 22, dove ci sono quattro squadre: oltre Vieste, ecco Ecodaunia Olimpica Cerignola che stacca in classifica Tecnoswitch Ruvo, superandola per 101-83 grazie alla ottima vena realizzativa di Morresi e Pwono, doppia doppia per lui. E poi ancora Mola New Basket e Diamond Foggia, appaiate dallo scontro diretto del PalaPinto che premia gli ospiti di coach Vigilante, anche qui dopo un tempo supplementare: gli arancioneri esultano sull’88-73 e mercoledì prossimo attendono Vieste al PalaRusso, per l’ultimo recupero della 5^ giornata di ritorno.

Ufficio Stampa Fip Puglia

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni