GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Parte il progetto socio-ecologico “TappiAmo Vieste” a cura di “ViviVieste”

169
many plastic caps ready to be recycled
many plastic caps ready to be recycled

Il progetto “TappiAmo Vieste” è stato ideato dall’Associazione di volontariato VIVI VIESTE con il patrocinio della Regione Puglia, Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, Provincia di Foggia, Parco del Gargano, Corepla e Comune di Vieste e con la collaborazione di tutti gli Istituti Scolastici Territoriali e la società A.S.E. SpA di Manfredonia. L’iniziativa è frutto di una condivisa riflessione sull’importanza di introdurre i ragazzi in età scolare ai temi del rispetto ambientale, con particolare attenzione alla buona pratica della differenziazione dei rifiuti domestici, del loro smaltimento negli appositi contenitori e dell’eventuale rigenerazione e re-immissione nel ciclo produttivo di parte di quanto raccolto e differenziato.
L’idea cardine sta nel credere che una buona abitudine ecologica nasca da una esperienza ben condotta e che ciò sia più efficacemente realizzabile in giovanissima età, nell’ambito scolare e con modalità competitive.
Pertanto si è proceduto nell’elaborazione di una proposta che offrisse ai ragazzi frequentanti le Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di Primo Grado e di Secondo Grado della Città di Vieste la possibilità di sperimentarsi anche come “raccoglitori differenzianti” oltre che come consumatori e acquirenti di prodotti che il mercato del consumo studia appositamente per loro, tralasciando troppo spesso il tema del riciclaggio.
L’ideazione del progetto ha visto nella prima fase l’individuazione di un materiale di uso comune e che potesse essere agevolmente raccolto, differenziato, rigenerato e reimmesso nel ciclo produttivo. La scelta è caduta sui tappi in PP e in PE di bottiglie ad uso alimentare e di flaconi ad uso domestico, essendo anche di facile reperibilità nell’ambito della vita quotidiana di ciascun individuo, di piccole dimensioni e relativo peso, di facile stoccaggio e di ridotta pericolosità, rigenerabili e re-immissibili nel ciclo produttivo per la costruzione di oggetti vari.
La seconda fase della progettazione ha visto l’elaborazione di una attività semplice, ridotta e mirata di raccolta differenziata che potesse essere svolta dai ragazzi a casa e a scuola e che potesse essere condivisa facilmente con le famiglie senza impegnarle troppo.
Pertanto, il progetto “TappiAmo Vieste” prevede il coinvolgimento dei ragazzi e delle loro famiglie nella raccolta di tappi di plastica per la durata dell’anno scolastico 2016/2017 e comunque fino al 31 maggio 2017.
Ciascuno a casa propria organizza un piccolo recipiente o sacchetto nel quale mettere i tappi in PP e in PE per poi portarli periodicamente a scuola, identificandoli con proprio nome, cognome e classe, dove i volontari delle Associazioni effettueranno la pesatura dei tappi raccolti e stilando una classifica d’Istituto distinta per classi. Mensilmente i volontari dell’Associazione VIVI VIESTE raccoglieranno i tappi dalle scuole e li conferiranno nei centri di riciclo.
Mensilmente verrà aggiornata la graduatoria delle classi e delle scuole su base cittadina e pubblicata sulla pagina FB dell’Associazione. Al termine del progetto, con i ricavi della vendita dei tappi di plastica, sarà acquistato un defibrillatore cardiaco e donato all’Istituto Scolastico che si sarà classificato al primo posto della graduatoria finale e sarà organizzato un corso di formazione per il corretto utilizzo dello strumento al personale della scuola vincitrice.
La raccolta dei tappi e bottiglie in PE e PP sarà estesa a tutta la cittadinanza viestana attraverso 7 punti di raccolta sparsi sul territorio. Inoltre verranno interessati anche numerose attività con l’utilizzo di bottiglioni di acqua vuoti che verranno utilizzate per la raccolta di tappi in plastica.
1. FINALITÀ
Poche e semplici le finalità individuate e che si pongono quali indicazioni di massima per gli obiettivi educativo/didattici che la scuola coinvolta vorrà individuare nel proprio piano delle attività:
a) offrire ai giovani studenti una possibilità concreta di approcciare i temi del rispetto ambientale, della differenziazione dei rifiuti e del loro smaltimento e/o re-immissione nel ciclo produttivo mediante una esperienza vera che se ben condotta premia;
b) offrire alla scuola e alle famiglie che la frequentano una possibilità di progettazione e partecipazione condivisa della vita comunitaria avendo quale stimolo una tematica ed una attività di notevole rilevanza sociale e il concorso all’ottenimento del riconoscimento finale previsto dal progetto;
c) sensibilizzare i nuovi cittadini al rispetto e alla cura dell’ambiente.

2. AZIONI
La realizzazione del progetto sopra descritto prevede alcuni momenti:
a) contatto preliminare con la scuola finalizzato all’illustrazione dell’iniziativa e alla condivisione di massima delle modalità organizzative;
b) presentazione del progetto agli studenti, e per il loro tramite alle famiglie, attraverso una campagna di sensibilizzazione condotta dall’Associazione nelle Scuole coinvolte;
c) avvio dell’attività di raccolta dei tappi;
d) collocazione presso la scuola dei contenitori per la raccolta dei tappi e ritiro e prima pesatura dopo un mese;
e) ritiro mensile, o su chiamata, e pesatura dei tappi raccolti in ciascun Istituto Scolastico e aggiornamento della classifica;
f) entro il 10 Giugno 2017 sarà premiato con un defibrillatore cardiaco l’Istituto Scolastico che risulterà essere primo nella classifica dei tappi raccolti e avviato un corso di formazione al corretto utilizzo dell’apparecchio. Un riconoscimento spetterà anche alla classe più riciclona.

3. STRUMENTI
Per la realizzazione dell’esperienza l’Associazione di volontariato VIVI VIESTE, grazie ai partner del progetto metterà a disposizione i seguenti kit:
· contenitori per la raccolta dei tappi da collocarsi presso la scuola;
· una guida per agevolare la raccolta a casa dei tappi;
· campagna di comunicazione e informazione;
· ampio spazio sulla pagina FB dell’associazione.

4. TEMPI
Il progetto “TappiAmo Vieste” viene proposto con durata pari a quella dell’anno scolastico e comunque con scadenza il 31 maggio 2017.

5. DESTINATARI
Il progetto ha come destinatari i ragazzi e le ragazzi delle Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di Primo Grado e di Secondo Grado e le loro famiglie della città di Vieste, ma può essere esteso anche ad altre realtà associative della città, condomini e famiglie che si preoccuperanno di consegnare i tappi raccolti presso al sede dall’Associazione di volontariato VIVI VIESTE

6. COSA E’ RICHIESTO ALLA SCUOLA:
La realizzazione di quanto proposto dal progetto richiede da parte della scuola i seguenti impegni:
a) condivisione delle finalità;
b) un incontro per la presentazione del progetto e per la verifica di quanto realizzato;
c) coinvolgimento del personale docente e non docente nell’iniziativa;
d) presentazione ai ragazzi delle attività proposte e trattazione del tema all’interno della programmazione educativo/didattica;
e) presentazione dell’iniziativa ai genitori;
f) individuazione di un luogo per lo stoccaggio temporaneo del materiale raccolto;
g) sorveglianza massima su quanto viene introdotto nei contenitori di stoccaggio al fine di evitare la contaminazione di PP e di PE con materiali differenti e incompatibili;
h) organizzazione della raccolta dei tappi.

Presidente Ass. VIVI Vieste
Leonardo Pagano

schermata-2016-10-05-alle-12-09-48

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni