GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Trabucchi e pesca al centro del dibattito del Gal Pesca “Gargano Mare”

191

Il Museo Civico Archeologico “Michele Petrone” di Vieste è stato scenario suggestivo dell’incontro del costituendo GAL Pesca “Gargano Mare” dedicato alla costruzione della strategia di sviluppo locale. Il ciclo di incontri, che sta giungendo a conclusione, ha visto la partecipazione, nella tappa viestana, tra gli altri, del Presidente della Provincia di Foggia e Sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti. Durante la riunione, si è discusso del valore attrattivo del Gargano per il turismo esperienziale e culturale, sottolineando l’importanza dell’eco-turismo nella blu economy. “La nascita di un Gal sulla pesca è importante per il nostro territorio, soprattutto per i comuni costieri che si affacciano sul mare, per cercare di sviluppare un segmento che ormai in questi anni stenta e che è vittima di tante vicissitudini. – ha dichiarato il primo cittadino Viestano. Questa è un’opportunità non solo per Vieste ma per tutta la costa della provincia – ha ribadito poi il Presidente della Provincia. Il confronto con gli stakeholder ha portato poi alla luce l’importanza della salvaguardia e valorizzazione dei beni storici e della pesca tradizionale con i trabucchi, come elementi chiave per un turismo sostenibile e culturale, così come sottolineato dal presidente dell’associazione ONLUS “la rinascita dei trabucchi storici” Matteo Silvestri: “i trabucchi che sono diventati un esempio virtuoso per quanto riguarda il turismo lento sul territorio, convertendo queste macchine da pesca in attrattori culturali”. Ancora una volta si è sottolineata l’importanza della collaborazione tra pubblico e privato per il successo della strategia di sviluppo locale del GAL Pesca “Gargano Mare” per non perdere le opportunità e cogliere le sfide per il futuro.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404