GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Solenne concelebrazione in Cattedrale per il 98esimo della nascita di don Antonio Spalatro

353

Sabato scorso, 3 febbraio 2024, la cittadinanza viestana, ha commemorato, presso la Concattedrale di Vieste, la nascita di don Antonio Spalatro,con una solenne concelebrazione eucaristica, presieduta da mons.Domenico Umberto D’Ambrosio, arcivescovo emerito. Con mons. D’Ambrosio, hanno concelebrato don Michele Ascoli, presidente del Capitolo Concattedrale e parroco della medesima chiesa, don Gioacchino Strizzi, già parroco della Concattedrale ed ex Vicario episcopale, don Pasquale Vescera, rettore della chiesa di San Francesco, don Tonino Baldi, parroco del SS.Sacramento e Santa Croce e padre spirituale dell’associazione “Amici di Don Antonio Spalatro”, don Matteo Troiano, già parroco a Rodi Garganico e Ischitella.
Nella sua omelia, mons. D’Ambrosio ha ricordato alcuni passi del diario di don Antonio Spalatro “Un seme caduto in terra”, mettendo in evidenza la centralità della santità. Un vero santo sacerdote, che offre la sua vita al servizio dei più bisognosi, passando dalla scuola fino ad arrivare alle esigenze più urgenti delle famiglie, nonostante le sue sofferenze causate dalla malattia. Intensa e profonda la relazione del postulatore romano della causa di canonizzazione, don Francesco Armenti sul tema: ”La giovinezza della santità nella vita di don Antonio Spalatro”.
L’immagine del vero prete che vive lasciandosi mangiare dalle necessità del popolo, la bellezza interiore che splende nella vita di chi é buono e offre se stesso condividendo le sofferenze della croce di Cristo, con la vita del popolo che chiede aiuto nelle difficoltà quotidiane. Una bellezza che non si confonde e non si consuma mai. Termine degli interventi con il prof. Antonio Tomaiuoli, sulla ”Positio super vita, virtutibus et fama sanctitatis“ un’attenta analisi sulla vita del Servo di Dio, immagine esemplare per la vita di ogni cristiano oggi. Saluti finali del padre spirituale dell’associazione “Amici di Don Antonio Spalatro”, don Tonino Baldi, ai fedeli presenti, con l’invito a conoscere meglio la figura di don Antonio Spalatro, anche attraverso il nuovo sito www.donantoniospalatro.it e a contribuire, sia pure con piccoli gesti di solidarietà, alla causa di canonizzazione che prosegue il suo percorso.

Tiziana Vescera

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni