GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Sequestrati dalla Guardia di Finanza beni per 600 mila euro al latitante Marco Raduano

1.485

I militari della Guardia di Finanza – polizia economico-finanziaria di Bari – su richiesta della Procura generale della Repubblica, hanno dato esecuzione a un decreto di confisca emesso dalla II sezione penale della Corte d’Appello, per sproporzione di beni del valore di circa 600mila euro, riconducibili al boss viestano Marco Raduano, evaso dal carcere di massima sicurezza di Badu ‘e Carros di Nuoro il 24 febbraio scorso.
Nei confronti dell’uomo è stata emessa una sentenza di condanna definitiva alla pena di 19 anni per gravissimi reati di mafia. Secondo gli investigatori ha accumulato un ingente patrimonio derivante dallo svolgimento delle attività illecite, godendo di un tenore di vita sproporzionato rispetto ai redditi leciti dichiarati.
L’indagine – fa sapere la Guardia di Finanza – si è svolta nell’arco temporale 2007-2022, sono stati esaminati contratti di compravendita di beni immobili, di autovetture e di numerosi altri atti pubblici.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404