GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Doppio premio al “Certamen Giustino Fortunato”per l’Istituto Fazzini-Giuliani

509

Si è conclusa con un doppio successo dell’Istituto Superiore “Fazzini-Giuliani” di Vieste, la partecipazione (promossa dalla prof.ssa Luisa Casarella) alla XVIII edizione del Certamen “Giustino Fortunato”. Il concorso, indetto dall’I.I.S. “Giustino Fortunato” di Rionero in Vulture (PZ), è annoverato dal MIUR tra le migliori competizioni scolastiche che promuovono le eccellenze. Alla competizione, incentrata su una tematica davvero complessa, “L’Europa siamo noi: individui e popoli con culture diverse. Un ineludibile destino di reciprocità e solidarietà”, hanno partecipato numerosi studenti, mettendosi alla prova nelle sezioni del concorso più in linea con le proprie inclinazioni.
Mariachiara Corso della 5^B del Liceo scientifico, guidata dalla prof.ssa Antonella Vecchio, ha partecipato alla sezione saggistica del concorso che prevedeva la stesura di un tema di ordine generale. Il suo elaborato ha conseguito il Primo posto nella sezione saggistica ed è stato apprezzato in maniera particolare dalla commissione valutatrice per la profondità del pensiero e perché ha saputo intercettare sollecitazioni e stimoli attuali e plurali.
La classe 3^B del Liceo Scientifico, guidata dal prof. Vincenzo Mascitti, si è cimentata nella produzione di un video che, con i bellissimi disegni di Marisa Guerra, Iole Emiliozzi e Chiara Mascitti e il ritmo della musica scelta ha conseguito il Primo premio nella sezione digitale! Nel video l’accoglienza, la reciprocità e la solidarietà devono essere viste attraverso la bellezza dei singoli paesi che diventa bellezza comune, fatta di convivenza di idee diverse ma uniche nella forma e nello spirito. La retorica dei fiumi di parole che si sprecano in nome dell’accoglienza e della solidarietà si trasforma in esperienza artistica e, attraverso un unico e sapiente segno grafico, l’operosità dei singoli diviene cooperazione ed integrazione vera. I nomi degli Stati a cui appartengono i soggetti architettonici rappresentati sono stati volutamente omessi in quanto avrebbero sottolineato una differenza di appartenenza nazionale che invece è solo immagine europea.
Congratulazioni ai vincitori, e tutti gli studenti partecipanti.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404