GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Dopo quarant’anni si completerà via Spadolini, approvato il progetto definitivo

1.198

Dopo oltre quaranta anni sarà completata la strada di piano di via Spadolini, nel suo tratto finale che la collega al lungomare Enrico Mattei. Nella sua ultima seduta, infatti, il Consiglio comunale, con delibera n. 27 del 11 maggio 2023, ha reiterato il vincolo preordinato di esproprio, contestualmente dichiarando la pubblica utilità dell’opera, ed ha approvato, in via definitiva, il progetto di completamento dell’importante arteria.

Si chiude, così, una vicissitudine burocratica, costellata da innumerevoli contenziosi, durata, come detto, oltre quarant’anni (è dal 1981 che va avanti questa vicenda) e che ora porterà, finalmente alla realizzazione di una strada di vitale importanza per la circolazione veicolare ed anche pedonale.

Con la costruzione di questo ultimo tratto di strada, che parte dall’attuale interruzione della via Spadolini, per congiungersi al lungomare Enrico Mattei attraversando parte dell’area occupata dal camping Apeneste e parte dal piazzale della stazione di servizio Esso, si darà vita ad un significativo alleggerimento del carico veicolare sul percorso urbano del lungomare  Enrico Mattei,  caratterizzato da un tratto in salita, con l’attenuazione dell’inquinamento acustico e di quello dell’aria ed, in generale, con un sensibile miglioramento della circolazione e della sicurezza stradale. Contestualmente si doterà il quartiere denominato “C1/Sud” di un accesso diretto agli insediamenti residenziali, commerciali e ricettivi ivi presenti e di una via d’uscita dalla predetta maglia urbanistica. Non solo. Si assicurerà un accesso diretto anche agli insediamenti residenziali di previsione dello strumento urbanistico e, in particolare, per quelli previsti dalla lottizzazione C2/Petto in procinto di realizzazione.

Una volta collegata questa strada al lungomare Mattei, si creerà, di fatto, una vera e propria circonvallazione della città, coinvolgendo, oltra alla stessa via Spadolini, via Generale Dalla Chieda, via Alessandro Manzoni. Un by-pass, insomma, per evitare l’attraversamento forzato del centro abitato.

Dopo l’approvazione del progetto (costo dell’opera 213 mila euro), sarà ora la volta dell’appalto dei lavori che potrebbero avere inizio nel prossimo autunno-inverno.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404