GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

CAGNANO VARANO – La stufa va a fuoco, 58enne muore tra le fiamme

651

Tragedia nella notte, sul Gargano, dove un uomo è morto tra le fiamme sviluppate all’interno del suo appartamento.
Il fatto è successo intorno alle 3 della scorsa notte, a Cagnano Varano: vittima dell’accaduto è un uomo del posto – Donato Volpe, classe 1966 – che viveva solo nell’appartamento a piano terra di via Varano, in pieno centro.
Le fiamme – forse scaturite da un cortocircuito o da un malfunzionamento di una stufa a legna – non gli hanno lasciato scampo. L’uomo è stato trovato privo di vita in bagno, stordito e ucciso verosimilmente dai fumi sprigionati nel rogo. A fare la macabra scoperta sono stati i vigili del fuoco del Distaccamento di Vico de Gargano, intervenuti per spegnere le fiamme.
A lanciare l’allarme sono stati alcuni vicini che, notato il fumo fuoriuscire dall’abitazione, hanno chiamato i soccorsi. L’accaduto è all’attenzione dei carabinieri, che hanno avviato le indagini del caso. Un episodio simile avvenne poco tempo fa, a Manfredonia, dove una donna morì nel suo appartamento, intrappolata tra le fiamme sviluppatesi dalla stufa che stava usando per riscaldarsi.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404