GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Daspo di un anno per cinque giovani accusati di aggressione a coetaneo

1.233

Cinque daspo willy sono stati notificati nei confronti di cinque ragazzi più che ventenni di Vieste, alcuni dei quali annoverano precedenti di polizia. I provvedimenti – si legge in una nota stampa del Comando provinciale dei Carabinieri – emessi dal Questore di Foggia, vietano ai giovani, per la durata di un anno, di fare accesso ai bar e agli altri esercizi pubblici e locali di pubblico trattenimento sul lungomare Europa, in via Santa Maria di Merino e via Vittorio Veneto. Non potranno stazionare nelle loro immediate vicinanze.
Lo spirito di tale provvedimento amministrativo di pubblica sicurezza – continua il comunicato stampa – è quello di tutelare i luoghi della movida evitando così che i soggetti colpiti possano reiterare nuovamente condotte tali da mettere in pericolo, in modo concreto ed attuale, la vita sociale dei posti di ritrovo giovanile del centro cittadino.
I provvedimenti scaturiscono – si legge nella nota – in relazione all’aggressione ai danni di un ragazzo avvenuta in corrispondenza di un locale situato sul lungomare Europa, a seguito del quale, a conclusione delle indagini condotte dai carabinieri di Vieste, venivano identificati i presunti responsabili. L’eventuale violazione di tale provvedimento costituisce reato, punito con la pena dell’arresto da sei mesi a due anni e con la multa da 8mila a 20mila euro.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni