GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Sport del mare e della natura, Vieste ora è sede Fiefs (Federazione Italiana Educatori Fisici e Sportivi)

390

Vieste da oggi, Centro Federale della Fiefs – Federazione Italiana Educatori Fisici e Sportivi per la pratica degli sport del mare e in natura, dell’ambientalismo sportivo e centro di formazione per il mondo della scuola in generale ed in particolare, per coloro che operano nell’ambito del tempo libero e dello sport.
Un progetto ambizioso coltivato da anni che diventa finalmente realtà, grazie al lavoro di rete tra operatori turistici privati, associazioni sportive e ambientaliste del territorio e la Flor Tour Operator di Firenze che su questo progetto ha voluto investire per promuovere un turismo di qualità destagionalizzato – tra aprile e maggio, settembre e ottobre. Questo ha come ricaduta che l’indotto della filiera turistica, rimanga attivo anche fuori stagione. Un turismo di qualità di cui già in questi giorni, il territorio ne ha avuto un assaggio vedendo la presenza nel Villaggio “Baia Falcone, che si è accreditata ad essere sede privilegiata di questo Centro Federale,
di 62 docenti provenienti da più parti d’Italia ” coinvolti in un Workshop operativo i cui contenutiformativi, saranno proposti ai propri gruppi scolastici a partire già dalla prossima primavera.
Ha presenziato all’incontro l’assessore allo sport del Comune di Vieste Prof. Dario Carlino che portando i saluti del sindaco Giuseppe Nobiletti, ha auspicato che “Vieste diventi il cuore del turismo scolastico del Gargano e del centro-sud d’Italia, un territorio ricco di attrattori dove natura e cultura fanno parte della stessa medaglia avendo come fulcro, lo sport in tutte le sue declinazioni. Una location ideale, quella del nostro territorio, per offrire al mondo della scuola la possibilità di promuovere importanti percorsi formativi nella splendida cornice garganica, vera aula a cielo aperto, in cui si possa apprendere, divertendosi. Presente all’inaugurazione del Centro Federale il presidente della Fiefs Giuseppe Cindolo che inaugurando la nuova sede, ha sottolineato la bellezza del territorio e le grandi opportunità che esso può offrire al mondo della scuola per promuovere un vero turismo sostenibile esperienziale dove anche le future generazioni, opportunamente accompagnate, possano contribuire attivamente ai processi della Transizione Ecologica con lo sport e il naturalismo che fungono da potenti catalizzatori.
L’evento è stato l’ occasione per pensare ad una Puglia più corta da Santa Maria di Leuca al Gargano, con i territori che si parlano riducendo le loro distanze, utilizzando il linguaggio comune delle “buone pratiche” come è stato più volte sottolineato durante tutto l’incontro. All’evento hanno partecipato Mimmo di Molfetta presidente regionale della Fiefs e Francesca Rondinone, presidente del collegio dei probiviri della Fiefs.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni