GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Manutenzione strade, ventidue milioni alla Provincia di Foggia

440

E’ auspicabile che rientrino tra le strade da sistemare la SP 53bis (Macchia di Mauro-Pagliaro freddo) e la SP 52bis (Mandrione-Jacotenente).
Ammonta a 22 milioni 69mila euro il riparto dei fondi destinati alla Provincia di Foggia e rivolti a programmi di straordinaria manutenzione della viabilità stradale del territorio. Il ‘tesoretto’ è stato trasferito dai Ministeri delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e dell’Economia e delle Finanze. La provvista finanziaria complessiva è divisa in singole annualità, comprese tra il 2022 ed il 2029.
“Una dotazione finanziaria importantissima – commenta il presidente Nicola Gatta – che ci permette di integrare gli interventi programmati dall’Ente e che aggiunge risorse a quelle già investite in questi anni nella manutenzione stradale della Capitanata dalla Provincia”. Proprio recentemente, tra l’altro, l’Ente di piazza XX Settembre ha pubblicato 7 procedure aperte, riferite ad altrettanti Accordi Quadro per lavori di manutenzione stradale nelle Aree Interne del Gargano, dei Monti Dauni Meridionali e Settentrionali, dei Distretti Agricoli del Tavoliere Nord e Sud.
Un programma finanziato complessivamente con 33 milioni di euro, di cui 20 milioni rivenienti da economie del bilancio provinciale, frutto di mutui contratti con Cassa Depositi e Prestiti e ‘liberati’ con la recente approvazione del rendiconto 2021, ed altri 13 milioni a valere sui finanziamenti del Pnrr, ottenuti attraverso il Decreto Interministeriale 394 del 12 ottobre 2021 per le Aree interne del Gargano e dei Monti Dauni.
“Siamo finalmente riusciti a dare centralità nazionale al grande tema della manutenzione stradale provinciale, che è condizione essenziale per qualunque prospettiva di sviluppo – precisa Nicola Gatta –. Solo con infrastrutture all’altezza delle nostre necessità e con servizi adeguati il ‘sistema Capitanata’ sarà nella condizione di fare un efficace salto di qualità”.
“Questa nuova assegnazione di fondi ci permette di migliorare ulteriormente l’eccezionale stagione di programmazione aperta dalla Provincia in questo settore fondamentale – sottolinea il presidente dell’Ente di Palazzo Dogana – all’interno della quale individuare, assieme agli amministratori del territorio, priorità, esigenze ed emergenze su cui intervenire”.
“Ora è dunque il momento di metterci al lavoro, insieme, all’insegna di quel confronto e di quella collaborazione tra la Provincia ed i Comuni che è sempre stata la stella polare della nostra attività amministrativa – conclude Nicola Gatta –. Mettere a profitto questa straordinaria opportunità è un obiettivo che non possiamo fallire”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni