GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Grotta-santuario del faro: scoperte sempre più interessanti, stasera all’Archeofilm i risultati degli scavi

579

Questa sera si inaugura nel Castello di Vieste (ore 21:30, ingresso libero) la seconda edizione dell’ArcheoFilmFestival – Premio Venere Sosandra, curato dalla rivista Archeologia Viva e finanziato dal Comune di Vieste. E stasera si sarà la presentazione dei risultati delle ricerche condotte nel santuario di Venere Sosandra sull’isola di Sant’Eufemia a Vieste, nell’area del santuario rupestre di Venere Sosandra, dove dal 2019 si svolgono campagne di documentazione e di scavi da parte delle Università di Bari e di Foggia.
Il direttore di Archeologia Viva dialogherà con Giuliano Volpe che illustrerà le scoperte della campagna di scavi in corso. Numerose le novità che saranno rese note, relative sia alla grotta con le iscrizioni dedicatorie a Venere Sosandra, dove sono state rinvenute anche tracce di colore, sia a un’altra grotta finora sconosciuta, perché trasformata in un ricovero per animali, anch’essa ricca di iscrizioni di età moderna graffite sulle pareti e con interessanti tracce di cava, sia al cimitero che si sviluppò nell’area tra età tardoantica e medievale. Sono state infatti rivenute nuove sepolture oltre, per la prima volta, strati archeologici ricchi d materiali databili tra IV e VI secolo d.C., che attestano intensi rapporti commerciali a scala mediterranea.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni