GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Il “Grazie!” del Comitato festività di Santa Maria di Merino

661

“Amici di Vieste, dopo il duro periodo della pandemia, sembrava quasi impossibile poter riprendere le nostre tradizioni in modo cosi’ encomiabile per tutti. Ma la Madonna di Merino ci ha incoraggiato cosi’ come lo è stato per lo splendido sole che ha accompagnato le nostre giornate. Come non ringraziare tutti coloro che hanno offerto il proprio contributo per svolgere la festa nei migliori dei modi? Lo vogliamo dire innanzitutto a chi, nelle proprie sofferenze fisiche o morali, ha pregato per noi sostenendoci ai piedi della Vergine Maria. Lo diciamo all’Arcivescovo Padre Franco che, con la sua devota ammirazione per quanto è stato fatto, ci è stato di grosso sostegno. Lo diciamo al Vescovo Emerito Monsignor Domenico D’Ambrosio, innamorato della nostra statua e del nostro territorio. Grazie al Capitolo della Concattedrale, al rettore del santuario di Merino e al Coro Interparrocchiale che ha animato tutte le principali funzioni liturgiche. Grazie ai gruppi che si sono alternati nelle varie serate di preghiera della “festa a Maria”.Grazie alle Confraternite di Vieste che lavorano sempre con spirito di abnegazione per rendere una processione ordinata e sempre bella. Grazie alle bande musicali, grazie alle bambine del gruppo parrocchiale “Ritmi e Nastri” e alle loro maestre,ai gruppi affermati dei “pizzeche e muzzeche” e della “vestesene”. Grazie alle ditte dei fuochi articifiali per l’ esibizione di alta qualità e a quelle delle luminarie per i colori vivi ed artistici delle luci. Grazie alla associazione di Gargano TV, che quest’anno davvero si è superata con le nuove tecnologie per far vivere la festa ai viestani sparsi nel mondo ma soprattutto per portare conforto ai tanti ammalati .Grazie all’Amministrazione Comunale per la loro presenza fisica e per il grande sostegno economico (senza tale aiuto forse quest’anno non ce l’avremmo fatta a raggiungere i nostri obiettivi), al Comando della polizia locale ,alle Forze dell’Ordine,a tutti i volontari delle varie associazioni di protezione civile in Vieste per il loro segno di abnegazione nella migliore riuscita dei festeggiamenti, a cominciare dall’inizio della novena per concludere nell’ultimo giorno della festa. Un ringraziamento particolare va al gruppo dei pellegrini di Santa Maria che ci “appianano” la strada già dal primo sabato di marzo e ai sigg. Michele Gentile e Gaetano Quinto per il loro impegno nell’imbiancare gratuitamente tutte le “pietre” della Madonna. Grazie al fotografo Salvatore Riccardi, pronto ad immortalare tutti i momenti della festa. Non vorremmo dimenticare nessuno per questo diciamo grazie a tutti coloro che hanno fatto in modo che tutto si svolgesse secondo i nostri progetti”.
Il Presidente e i Membri del Comitato

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni