GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Al via i lavori del nuovo centro di raccolta rifiuti, un premio a chi conferirà direttamente all’impianto

711

Sono iniziati in questi giorni a Vieste i lavori per la realizzazione del nuovo centro comunale di raccolta situato in Località Coppa Cardillo, nei pressi del cimitero (ex deposito del gas).
Il nuovo centro, realizzato secondo le nuove linee guida ambientali Europee, consentirà ai cittadini di Vieste di poter conferire direttamente i propri rifiuti differenziati (FORSU, Carta, Cartone ,Plastica ,Raee, Rup). All’interno sono stati predisposti diversi percorsi di conferimento assistito in base al tipo di utenza. Attraverso uno specifico software, si consentirà la pesatura e la tracciabilità del rifiuto e quindi una premialità per il cittadino che conferisce al centro.
All’interno è previsto uno spazio verde, che funge da collegamento fra il tessuto urbano e il centro raccolta. “Inoltre – ci spiega il Sindaco Giuseppe Nobiletti – il centro di raccolta rappresenterà in generale un punto di recapito ove far confluire i materiali della raccolta differenziata organizzata sul territorio, per consentire la raccolta in condizioni di sicurezza di talune tipologie di rifiuti (materiali ingombranti, voluminosi, ecc.), ovvero, l’invio ai consorzi di recupero del materiale selezionato e idoneo ad essere valorizzato. L’utilità del centro sta nel fatto che esso consente il conferimento oltre che dei materiali di normale raccolta (vetro, plastica, carta, pile, farmaci), anche di altri che creano notevoli problemi se conferiti all’ordinario servizio di raccolta, come ingombranti, metallici, scarti verdi provenienti da potature e sfalci”. L’intervento proposto è interamente finanziato dalla Regione Puglia tramite l’avviso P.O.R. PUGLIA 2014-2020 asse VI -Azione 6.1 – “interventi per l’ottimizzazione della gestione dei rifiuti urbani”.per un importo di Euro 300.000,00 .
“Un nuovo passo in avanti nella tutela ambientale e nella strategia Rifiuti Zero. Un traguardo – ha aggiunto l’assessore all’Ambiente Vincenzo Ascoli – fondamentale per la comunità viestana. In questa struttura attrezzata, chi ha utenza domestica può conferire alcuni rifiuti che, per dimensioni o per tipologia, non possono essere raccolti con il sistema ordinario. È un segno di civiltà e progresso, utile per contribuire alla responsabilizzazione individuale verso la tutela dell’ambiente”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni