GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

SUPERSTRADA – Gli avvocati di Vieste: ” I più penalizzati d’Italia dal punto di vista dell’accesso alla giustizia”

782

“La realizzazione della superstrada garganica, opera che attendiamo da mezzo secolo, rappresenta un’infrastruttura necessaria per tutto il Gargano e per una città come Vieste, che ha la peculiarità di essere una realtà isolata dal punto di vista dei servizi pubblici (sanità, trasporti, uffici istituzionali, etc.) ed al contempo di diventare, con la bella stagione, un polo turistico di rilevanza nazionale in cui confluiscono migliaia di persone da ogni dove.
Un collegamento sicuro, comodo e veloce, però non serve soltanto al turista che affronta le curve due volte, quando arriva e quando riparte, ma soprattutto al cittadino viestano, che è costretto a percorrere una litoranea lunga, stretta e pericolosa, fatta di 40 km di curve e tornanti, sia d’inverno, con i relativi rischi derivanti dalla stagione, che d’estate, con i rallentamenti dovuti agli autobus, ai camper e ai camion, che rendono la percorrenza da e per Vieste, una vera e propria via crucis. Gli ospedali più vicini sono a Manfredonia, a 60 km, di cui 40 di curve, a San Giovanni Rotondo, a 65 km, di cui 50 di curve, a Foggia, a 100 km, di cui 40 di curve; la stazione più vicina è a Foggia, gli uffici pubblici sono a Foggia, l’aeroporto più vicino è a Bari, a 200 km, di cui 40 di curve, e l’elenco sarebbe ancora lunghissimo.
Questa nota è sottoscritta dagli avvocati viestani che percorrono quotidianamente la tormentata litoranea per raggiungere le aule di udienza, a Foggia per le questioni civili, penali e tributarie di primo grado e a Bari per quelle di secondo grado o per i giudizi davanti al TAR o alla Corte dei Conti.
Tutto questo nel 2022 è intollerabile ed ingiustificabile; la realizzazione di una strada agevole, moderna, veloce e sicura migliorerebbe la vita non solo a noi professionisti, costretti a viaggiare ogni giorno per lavoro, ma soprattutto alla collettività, visti gli interessi che rappresentiamo. Forse siamo la realtà più penalizzata d’Italia dal punto di vista dell’accesso alla giustizia e meriteremmo, quantomeno, una strada migliore e degna dei tempi in cui viviamo”.

Gli avvocati di Vieste
Alessandro Ciliberti
Raffaella Tantimonaco
Francescantonio Bosco
Maria Pina Ferrarelli
Michelangelo Pernice
Vincenzo Disanti
Michele Fusillo
Pasquale Chionchio
Alessandro Del Zompo
Leonarda Di Vieste
Giuseppe Nobiletti
Maria Michela Di Vieste
Giuseppe Solitro
Serena Protano
Antonio Laprocina
Giuseppe Mattera
Daniele Scocco
Valentina Medina
Federica Pupillo
Fausta Disanti
Domenico Antonio Gambatesa

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni