GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

D’Alba (Impresa Puglia): “Completamento superstrada, occasione unica per il Gargano”

316

“Il completamento della Superstrada del Gargano rappresenta un’occasione unica per declinare nel modo migliore le istanze di comunità e territori che legittimamente richiedono adeguata attenzione, ai quali la sintesi più efficace di competenze tecniche ed innovazioni tecnologiche dovrà rispondere in modo efficace”
E’ quanto ha dichiarato Michele D’Alba, Presidente di Impresa Puglia – associazione di imprese, enti e liberi professionisti per lo sviluppo del territorio regionale – all’indomani della trasmissione dei diversi contributi di analisi e riflessioni previsti dal modello di democrazia partecipativa di cui al Dpcm 76/2018, nella fattispecie relativo al potenziamento del collegamento stradale tra Vico del Gargano e Mattinata. “L’importante infrastruttura, infatti, attiene al tema più generale dello sviluppo dell’intera provincia di Foggia e della Puglia nel suo complesso, ovvero alla loro proiezione sul sistema economico e sociale del Mezzogiorno e dell’intero Paese”.
“Da qui l’auspicio” – ha concluso il Presidente D’Alba – “che le soluzioni progettuali di prossima adozione contribuiscano a contrastare l’esodo demografico dalle aree più interne ed a migliorare ulteriormente i collegamenti spesso non semplici con il capoluogo provinciale e tra gli stessi centri garganici, anche per tutte le esigenze di tipo sanitario, di interrelazione con altre importanti infrastrutture dei trasporti, di interlocuzione con gli uffici giudiziari e gli altri servizi pubblici con sede nella città di Foggia.
“Ci preme altresì evidenziare e sottolineare” – ha aggiunto il Vice Presidente di Impresa Puglia, Mariella Nobiletti- “che in sede di progettazione e realizzazione vengano coniugate le esigenze di connessione tra territori – e quindi la loro fruibilità paesaggistica e culturale – con quelle non meno importanti di efficace scorrimento e massima sicurezza anche per tutte le attività produttive dei diversi settori, a cominciare dal turismo e con particolare riferimento all’area nord del Gargano, in uno con la salvaguardia dell’ambiente, della salute e della qualità della vita”.
Non da ultimo va evidenziata l’opportunità di estendere ad altre tematiche di interesse generale, ovvero di carattere più puntuale, questo modello di confronto e dibattito aperti al contributo di Cittadini, Istituzioni, Enti, Organizzazioni di categoria, Associazioni e portatori di interesse, anche nei casi non espressamente previsti dal decreto prima richiamato.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni