GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

SUPERSTRADA – “Dibattito pubblico” verso la conclusione, ora la relazione finale

324

Volgono al termine con il terzo incontro tematico gli appuntamenti del Dibattito Pubblico sulla nuova strada Garganica. Nell’incontro di ieri sera, aperto come sempre a tutti gli stakeholder interessati, si sono approfonditi temi strettamente tecnici relativi alle fasi di lavoro, ai cantieri previsti, alle tecniche costruttive e ai tempi di realizzazione delle alternative studiate e presentate.
Con la partecipazione di circa 30 persone, il terzo ed ultimo incontro tematico ha visto gli interventi di Alberto Cena, Coordinatore del Dibattito Pubblico, e Vincenzo Marzi, Commissario Straordinario di Governo e Responsabile ANAS per la Regione Puglia. L’ingegner Elena Bartolocci, dell’ATI incaricata della progettazione, si è poi soffermata nello specifico sugli aspetti più tecnici dell’incontro.
A seguito degli interventi dei relatori, è stata data la possibilità ai partecipanti di esprimere la propria opinione e approfondire gli aspetti relativi ai tempi di realizzazione dell’opera e ai cantieri previsti, attraverso dei tavoli di discussione moderati da facilitatori professionisti a cui hanno preso parte i referenti del proponente e i progettisti.
Alle domande e alle osservazioni dei partecipanti, hanno poi risposto Alberto Cena, Coordinatore del Dibattito Pubblico, e Giovanni Magarò di ANAS.
Al termine degli incontri, il coordinatore redige e consegna ad ANAS, una Relazione finale in cui illustra i temi emersi durante il dibattito. Successivamente, il proponente dell’opera è chiamato ad elaborare un proprio Dossier conclusivo in cui evidenzia la volontà o meno di realizzare l’intervento, le eventuali modifiche che intende apportare nelle successive fasi di progettazione e le ragioni che lo hanno condotto a non accogliere eventuali proposte.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni