GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Insediato il nuovo Consiglio comunale ragazzi, Luisa Spina neo mini sindaco

842

Questa mattina, 2 marzo 2022, alle ore 11:00, nella sala Consiliare del Comune di Vieste si è ufficialmente insediato il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi che rimarrà in carica per i prossimi due anni.
Erano presenti: il Sindaco, Giuseppe Nobiletti, l’assessore alla cultura, Graziamaria Starace, il Dirigente Scolastico, Pietro Loconte, e i docenti referenti Patrizia Grassi e Rita Sacco.
Il Dirigente ha ringraziato l’Amministrazione del Comune di Vieste ed ha precisato che “è anche così che si educano i ragazzi alla cittadinanza attiva”. Educare i giovani al raggiungimento della consapevolezza dei propri diritti e dei
propri doveri è uno degli obiettivi fondamentali a cui devono tendere tutte le istituzioni con cui i ragazzi entrano in contatto. E, tra queste, la scuola è la prima con cui i giovani, “cittadini di domani”, si relazionano: essa è il luogo in cui per la prima volta è possibile aprire un confronto e dove è necessario rispettare alcune regole e avere una precisa condotta nel rispetto degli altri e del bene comune.
Il nuovo minisindaco è Luisa Spina, della classe 1^ B dell’Istituto Comprensivo “Rodari-Alighieri-Spalatro” di Vieste.
Gli altri eletti sono: Anna Maria Nasuti, Antonio Zillo, Thomas Mastromatteo, Valentina Mafrolla, Raffaella Cariglia, in qualità di assessori. Consiglieri: Andrea Esposto, Libera Silvestri, Elisabeth Solitro, Dalila Lorusso, Clara Cota, Alessio
Lopriore.
Ecco il discorso della nuova eletta:
“Egregio Signor Sindaco Giuseppe Nobiletti Assessori intervenuti. .
Mio dovere è porgere i più cordiali saluti a voi tutti qui presenti. Esprimo il mio più vivo ringraziamento, per aver accolto l’invito, a onorarmi della vostra presenza a questa cerimonia. Un grazie al Dirigente Scolastico, prof. Pietro Loconte; ai docenti e a tutti gli studenti della mia scuola.
Sento, inoltre, il dovere di ringraziare, per il lavoro svolto, le docenti referenti del Progetto “Coloriamo il nostro futuro”: la prof. Grassi, la prof. Sacco e la prof. Valente. Grazie anche a chi mi ha preceduta: Natalia Pavarino e la minigiunta uscente, per quanto hanno fatto a vantaggio della comunità scolastica.
Grazie ai miei genitori, ai miei amici e a tutti gli studenti, i quali hanno condiviso la mia idea e mi hanno sostenuta; senza di loro, oggi non sarei qui a vivere questa bellissima esperienza. Sono molto contenta, per me e per i miei compagni di viaggio…. è un grande onore essere qua, per me una grande emozione, assumere il ruolo di minisindaco di Vieste.
Ricevere ed indossare la fascia tricolore, il simbolo dell’Italia e dell’Unità Nazionale, ha per me un forte valore simbolico e, anche di orgoglio personale. L’onore di essere stata eletta, non riguarda solo me stessa, ma tutta la squadra che è qui
con me. Insieme iniziamo questo percorso.
L’intento è quello di valorizzare la nostra scuola e la nostra città, con senso di lealtà, responsabilità e collaborazione costruttiva e, promettiamo di collaborare e suggerire quello che percepiamo, con gli occhi di poco più che bambini. Sarà un lavoro di squadra e la nostra attenzione sarà sempre rivolta a tutti gli studenti e a tutti i cittadini.
Gli obiettivi che ci siamo prefissati sono tanti e siamo pronti ad iniziare questo viaggio che sarà fatto di comportamenti responsabili, di rispetto delle regole e di stimolo per i ragazzi ad essere sempre “cittadini attivi”.
Grazie per la vostra attenzione.
Dal canto suo, il Dirigente Scolastico dell’Istituzione, Pietro Loconte, ha ribadito la sua ferma intenzione di proseguire e ampliare questo percorso che porta i ragazzi dentro le Istituzioni e fa vivere loro gratificanti esperienze di cittadinanza attiva, inoltre, nell’augurare buon lavoro al minisindaco, agli assessori, ai consiglieri, ricordava che la democrazia è una regola di convivenza imprescindibile che definisce le relazioni fra semplici cittadini e fra studenti, questa esperienza insegnerà l’importanza di tali valori e della cittadinanza attiva.
Noi docenti, referenti di questo Progetto, vedendo l’impegno e la serietà con cui gli alunni hanno partecipato ci sentiamo orgogliosi e ci impegniamo a dare la giusta carica per rendere i nostri alunni protagonisti della loro vita culturale e sociale.
Docenti referenti
prof.ssa Grassi, prof.ssa Sacco, prof.ssa Valente

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni