GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Al via i lavori della nuova pubblica illuminazione in centro

345

Hanno preso il via in mattinata i lavori di ammodernamento della pubblica illuminazione nelle vie centrali dell’abitato, vale a dire corso Lorenzo Fazzini, viale XXIV Maggio, via Vittorio Veneto, via Santa Maria di Merino, via Firenze, viale Marinai d’Italia. In queste strade sarà rifatto l’impianto di illuminazione con la sostituzione delle vecchie sfere, ormai opacizzate e poco illuminanti, con delle nuove strutture alimentate a led, e l’utilizzo dello stesso palo di sostegno, il che ha comportato anche un notevole risparmio sui costi complessivi del progetto.
A proporre il rifacimento dell’impianto di pubblica illuminazione è stata l’assessore ai Lavori Pubblici, Mariella Pecorelli su istruttoria del responsabile dei LL.PP., arch. Giuseppe La Tosa. Un adeguamento resosi necessario, dopo tanti anni, poichè, come già detto, l’attuale illuminazione, con elementi a sfera, risultava non conforme alla legge Regionale Puglia numero 15 del 23 novembre 2015, in quanto le sopra citate sfere, per via della loro conformazione e per via dell’emissione della sorgente luminosa al suo interno, emettevano parte del loro flusso al di sopra della linea dell’orizzonte e quindi in contrasto con la citata legge. Sorgenti luminose obsolete e non idonee al contesto.
Per tale ragione, i tecnici del Comune hanno elaborato gli atti progettuali della fase esecutiva, per un importo complessivo pari a € 170.000,00, che prevede la totale sostituzione delle sfere con nuovi corpi illuminanti a led diretti verso il basso e lux adeguati alla normativa e al miglior illuminamento della sede stradale e dei marciapiedi. Ad eseguire i lavori è l’ìmpresa Spim Srl, con sede a Manfredonia. La stessa sta provvedendo all’adeguamento della pubblica illuminazione anche in via Matteotti.
Per l’esecuzione dei lavori in sicurezza, giusta ordinanza della Comandante della Polizia Locale, avv. Caterina Ciuffreda, fino a tutto il giorno 8 aprile 2022, nelle vie di cui s’è detto, occorre prestare attenzione, sia da parte degli automobiliosti, sia da parte dei pedoni, per via della presenza dei mezzi meccanici inpegnati nei lavori.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni