GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

SUPERSTRADA – L’arch. Magarò (Anas): “Con la nuova garganica da Vieste a Mattinata in 15 minuti”

612

Oltre 200 persone in presenza e da remoto hanno animato il Dibattito Pubblico svoltosi a Vieste per la nuova superstrada del Gargano.
Un’occasione per presentare e discutere le ragioni dell’opera e le principali alternative progettuali studiate per il territorio di Vieste.
L’incontro si è aperto con l’introduzione di Alberto Cena di Avventura Urbana, Coordinatore del Dibattito Pubblico, e con i saluti del Sindaco del Comune di Vieste, Giuseppe Nobiletti e del Commissario Straordinario Vincenzo Marzi.
Nel corso della serata sono intervenuti Giovanni Magarò di ANAS Spa e le progettiste Jessica Turaglio, Elena Bartolocci e Agnese Chianella. “Questa – ha affermato il sindaco Giuseppe Nobiletti – è un’opera strategica non solo per il Gargano, un progetto che attendiamo da oltre 50 anni e che finalmente a breve potrebbe diventare realtà. La massiccia partecipazione di cittadini testimonia la necessità di completare la superstrada ed accorciare notevolmente le distanze con il resto della Capitanata e della Puglia. Chi come il sottoscritto è costretto a spostarsi da Vieste quasi ogni giorno, sa che significa percorrere l’attuale strada per raggiungere Manfredonia o Foggia. . Vieste è la prima destinazione turistica del centro sud Italia. Siamo la città più ad est, più lontana dal capoluogo, dagli ospedali, pertanto il miglioramento della viabilità non può che portarci benefici. Vanno bene le esigenze degli ambientalisti, ma ancora di più quelle della gente comune che vive in questo territorio”.
Ad illustrare le ragioni dell’opera, dai tempi di realizzazione, alla convenienza socio-economica, fino alle alternative progettuali, sono stati i tecnici di ANAS Spa che hanno poi risposto alle tante domande del pubblico. La maggior parte dei presenti hanno voluto sapere la tempistica e i vantaggi del completamento della superstrada. A rispondere è stato l’architetto Giovanni Magarò di ANAS Spa. “I tempi complessivi di realizzazione sono subordinati ai finanziamenti. Degli 850 milioni previsti sono stati stanziati ad oggi 350 milioni utili a realizzare il primo lotto. Se dovessimo disporre dell’intero finanziamento, in quattro anni l’opera sarà completata. I tempi di percorrenza? Oggi per percorrere i 40 chilometri che separano Vieste da Mattinata, occorrono 40 minuti, con la nuova arteria i chilometri scendono a 16 e i tempi di percorrenza vengono ridotti a 15 minuti ad una velocità di 70-90 km/h. A questo va poi aggiunto la riduzione di co2, la diminuzione di inquinamento acustico grazie all’utilizzo di particolari pavimentazioni fonoassorbenti che contribuiscono all’abbassamento del rumore. Sono previsti corridoi faunistici, e compatibilmente con la sicurezza della percorrenza sono previste piantumazioni di alberi autoctoni. Inoltre tutto il tracciato sarà protetto con canalizzazioni collegate ad un sistema di raccolta delle acque meteoriche. Infine sarà installato un efficiente sistema di video sorveglianza per evitare l’abbandono di rifiuti e per controllare il sedile stradale”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni