GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

La viestana Mariangela Bucci entra nel Cda dell’Istituto degli Innocenti di Firenze

767

Si è riunito oggi per la prima volta il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Istituto degli Innocenti composto da quattro consiglieri della precedente amministrazione (Maria Grazia Giuffrida, Francesco Neri e Giuseppe Sparnacci nominati dalla Regione Toscana, Loredana Blasi nominata dal Comune di Firenze) e da una new entry, Mariangela Bucci, nominata dalla Città Metropolitana di Firenze.
L’Istituto degli Innocenti di Firenze promuove i diritti attivi dell’infanzia e dell’adolescenza attraverso un insieme di servizi e attività. Alle attività di accoglienza residenziale e educative si affiancano le più recenti attività di ricerca e monitoraggio della condizione dell’infanzia.
Mariangela Bucci è nata a Vieste nel 1953 e svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. Ha lavorato per decenni nel campo della formazione e ritiene la formazione relazionale degli insegnanti un punto imprescindibile della programmazione scolastica. Per 10 anni è stata assessora a Santa Croce sull’Arno, suo comune di residenza, occupandosi di Politiche culturali, educative e giovanili.
Il nuovo CdA, con delibera numero 1 del 2022, ha confermato nella carica di presidente Maria Grazia Giuffrida. “La situazione di sostanziale continuità con il precedente Consiglio è una conferma degli importanti risultati raggiunti negli ultimi cinque anni – ha commentato Giuffrida – che hanno visto consolidarsi e svilupparsi le attività e i servizi dell’Istituto pur in un contesto di particolare complessità come quello che ha caratterizzato gli ultimi anni”. (fonte: Redattore Sociale)

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni