GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – “Reti di donne per il futuro”, venerdì 13 agosto all’anfiteatro

401

Venerdì 13 agosto, alle ore 21.00, presso l’anfiteatro Carlo Nobile di Vieste, andrà in scena uno spettacolo di grande spessore artistico –culturale. Due associazioni che si incontrano grazie anche alla sensibilità e alla lungimiranza del Comune di Vieste. Si tratta della community DEA – #donnecheammiro e dell’associazione musicale culturale NUOVA DIAPASON di Vieste.

La community DEA nasce per valorizzare le storie di donne che ogni giorno vivono e lavorano con coraggio, vitalità, determinazione e passione. Donne che rappresentano l’universo femminile e una idea di futuro visionario. Una rete nata per condividere e interconnettere le tante donne straordinarie che ci sono in Italia e all’estero, presentando e portando alla luce modelli a cui ispirarsi.

Una vera e propria fucina di idee e suggestioni, un luogo di incontro dove fare networking e lavorare in squadra.

L’Associazione Musicale Nuova Diapason di Vieste, una realtà consolidata sul territorio da 24 anni, ha per scopo la promozione della cultura musicale ed artistiche, promuovendo iniziative destinate alla formazione culturale tramite l’utilizzo di tutti i mezzi di formazione ed informazione possibili.

A Vieste la seconda tappa di #deaincircolo“con la presentazione di un libro – a cura di Mariangela Cassano e Giusi Miccoli – primo progetto editoriale che ha coinvolto 30 membri e che riguarda le storie di 12 donne che si sono raccontate negli appuntamenti serali sui canali social della community DEA i cui proventi delle vendite sono devoluti alle organizzazioni Save the Children e ActionAid Italia per progetti di empowerment femminile a favore di donne vittime di violenza, con ospiti di spessore, che tratteranno l’argomento.  Parola alle donne della community con introduzione della serata di Lucia Balta,  in un confronto tra Chiaristella Fatigato, Marina Del giudice, Manuelita Maggio, Mara Marchesiello, Carla Scopece e Maria Pia Vigilante: modera Chiara Scianame’.  Momento musicale della serata :  un recital pianistico con la talentuosa pianista viestana Virginia Corricelli, nata all’interno dell’associazione musicale NUOVA DIAPASON di Vieste, sotto la guida della prof.ssa Maria Candelma  e che vanta ad oggi una carriera solistica e cameristica di notevole spessore. Terminati i suoi studi presso il Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, sez. staccata di Rodi G.co, sotto la guida del M° Giuseppe Spagnoli con il massimo dei voti e la lode, Virginia attualmente sta perfezionando i suoi studi presso il Conservatoire Royal de Brussels sotto la guida di Victor Chestopal e Xavier Locus. Un incontro ravvicinato con autori del calibro di Boulanger, Haydin, Chopin, Mom Pou affiancato magistralmente da un reading della prof.ssa Eleonora Mafrolla che ci accompagnerà in un mondo musicale tutto al femminile.

Concludono la serata Mariangela Cassano, Founder DEA# donne che ammiro; Maria Candelma, Presidente dell’Associazione NUOVA DIAPASON e Grazia Maria Starace, Assessora alla Cultura del Comune di Vieste.

Una serata carica di emozioni a cui non si può mancare.

L’ingresso alla serata è libero. L’accesso alla serata sarà permesso solo se muniti di green pass o tampone effettuato entro le 48 h

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni