GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

La Bisanum Viaggi Vieste riparte da Ciociola e Monacis

304

Dopo un anno e mezzo di stop forzato, di palazzetti chiusi e di campionati interrotti a causa dell’emergenza sanitaria da Covid 19, la Bisanum Viaggi Basket Vieste è pronta a ripartire. E lo fa da dove ci aveva lasciati, dalla Serie C Gold. Nel febbraio del 2020 la squadra aveva raggiunto il traguardo più importante, ovvero la conquista dei play off con due turni in anticipo, che avrebbe dato al gruppo la possibilità di giocarsi l’accesso in Serie B. Sul più bello, però, è arrivato lo stop, lasciando a tutti l’amaro in bocca. Ma le importanti novità ufficializzate nei giorni scorsi e gli obiettivi della società lasciano intendere che la squadra è pronta a ripartire, e con ambizioni importanti.

CONFERME E NUOVI INGRESSI

A dimostrazione di ciò vanno segnalate le conferme, per la stagione 2021-2022, del coach Gianpio Ciociola, e del team manager Gianluca Monacis, che sono pronti a ripartire dopo lo stop dello scorso febbraio 2020. «Sono contento di poter riprendere, con la Sunshine Vieste, il lavoro interrotto nei primi mesi dello scorso anno», è il commento del coach Ciociola. «Onorato perché ho riscontrato la ferma volontà della società di portare avanti con me un progetto a lungo termine. Quest’anno getteremo le basi per costruire un team che dia soddisfazioni nel tempo alla città di Vieste. Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura».

Conferme, quindi, del coach e del team manager, e nuovi ingressi nella squadra. Nei prossimi giorni la società comunicherà infatti i nomi dei giocatori che disputeranno il prossimo campionato con la canotta viestana.

«Il roster è quasi completo, e ogni singolo giocatore è stato scelto per motivi ben precisi e studiati da noi», spiega il team manager Monacis. «Sono molto contento di poter lavorare un altro anno con questa società che ormai reputo la mia famiglia, e con lo staff tecnico che ci ha dato grandi soddisfazioni in questo ultimo periodo nonostante tutte le controversie».

APPUNTAMENTO A OTTOBRE

C’è quindi forte entusiasmo attorno alla riammissione della squadra alla massima competizione regionale, dopo il forfait dato per cause di forza maggiore e dopo aver potuto sfiorare l’impresa con i play off. «La nostra è stata una scelta di responsabilità che ci ha visti costretti a rinunciare alla partecipazione», spiega il presidente della Sunshine Vieste, Michele Soldano. «Si riparte con un rinnovato entusiasmo e con la convinzione che il paese, dopo un anno di stop, tornerà a sostenerci in maniera massiva per far sì che il roster che stiamo allestendo darà grandi soddisfazioni. La riconferma del direttivo, e il rientro nei ranghi di dirigenti che avevano preferito prendere un momento di pausa, ha rafforzato ancora di più il gruppo, e questo ci permetterà di raggiungere obiettivi importanti».

Renzo Olivieri, vice presidente della Sunshine Vieste, ha aggiunto: «Eravamo un po’ preoccupati che non arrivasse la conferma in Serie C Gold. A fine giugno, però, è arrivata una chiamata dal presidente della Federazione che ci diceva che la squadra sarebbe ripartita dalla C Gold. Così ci siamo messi subito al lavoro per riformare la squadra. Siamo contenti delle conferme, così come del rapporto con il coach e il team manager, con i quali siamo costantemente in contatto. Ora l’auspicio è quello di riportare entusiasmo, riempire il palazzetto e gettare le basi per conquistare la Serie B. Per farlo, abbiamo anche bisogno del supporto degli sponsor». Ancora una volta, il tour operator del Gargano “Bisanum Viaggi” scende in campo con la squadra di basket viestana. «Si tratta di un’altra importante conferma nel segno della continuità», aggiunge Olivieri. «Ovviamente chiediamo il sostegno di attività e operatori turistici che intendano accompagnarci, economicamente, nella prossima stagione, per traguardare, così, gli obiettivi prefissati».

Appuntamento, quindi, a ottobre 2021, con il nuovo campionato. L’auspicio è che la pandemia allenti la morsa e che anche i tifosi possano sostenere la squadra, in presenza.

«Ci adegueremo ai protocolli che saranno stabiliti dal Ministero dello Sport, dalla Federazione e dalla ASL di competenza, con l’obiettivo di ripartire in sicurezza garantendo l’incolumità di tutti», conclude Michele Soldano. «Il basket visto in presenza sa regalare emozioni che un video in streaming non può dare. L’auspicio è che la campagna vaccinale possa procedere velocemente e che si possa tornare alla normalità».

La società, infine, tiene a ringraziare l’amministrazione comunale viestana, e in particolare il sindaco Giuseppe Nobiletti e l’assessore allo sport Dario Carlino, per l’importante sostegno dato in questi ultimi anni, e in particolare nei mesi più delicati, quelli dello stop causato dalla pandemia.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni