GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Anche una vecchia bicicletta tra i rifiuti gettati in mare e recuperati da Michele “Tarzan”

749

Ama il mare come se stesso. E quasi quotidianamente si immerge per raccogliere “cozze pelose”, ma anche, nei limiti stabiliti dalle normative, ricci e polpi. Prelibatezze del nostro splendido mare. Ma lui, Michele Abatantuono, alias “Tarzan”, nelle battute di pesca, quando riemerge, non di rado riporta in superficie ciò che determinate persone, con poco sale in zucca, non amanti del bello e della natura, vi buttano, fregandosene del danno che provocano all’ambiente (ma, indirettamente, anche a loro stessi).

Ed ecco, allora, che Michele, nella sua ultima immersione nella zona di San Lorenzo, ha riportato in superficie persino una vecchia bicicletta che qualche screanzato ha pensato bene di gettare in mare per liberarsene.

Come abbiamo avuto modo di dire in altra occasione, Michele spesso e volentieri riempie interi bustoni di rifiuti di ogni genere che trova nei fondali o anche in superficie: retini, bottiglie di plastica, pneumatici, buste, cassette di plastica ed altro ancora. Lui, amante del mare, che del mare ha fatto la sua ragione di vita, nella sua semplicità offre un servizio encomiabile: quello di ripulire i fondali del nostro mare, bellissimo e cristallino, che spesso, però, nasconde nefandezze, opera di scellerati personaggi a cui andrebbe il Nobel per la stupidità.

Bravo, Michele! Ancora una volta meriti tutto il nostro apprezzamento per l’opera che svolgi. Se tutti fossero come te, il nostro mare sarebbe ancor più bello e spettacolare e offrirebbe i suoi frutti senza pericolo per alcuno.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni