GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Tra poco (ore 16:00) su Rai2 “Il Provinciale”, il Gargano come non lo avete mai visto

1.019

Tra poco, alle 16 su Rai2, ultimo appuntamento di stagione per “Il Provinciale”, il programma – condotto da Federico Quaranta – che in questi mesi ci ha portato alla scoperta dell’Italia, anche attraverso sentieri meno conosciuti e il racconto di personaggi, paesaggi e valori che rendono unici molti angoli del nostro Paese. In questa puntata sarà protagonista il Gargano, in Puglia. Federico Quaranta esplorerà quella che è a tutti gli effetti una regione nella regione. A cominciare dal suo habitat, il Gargano offre infatti paesaggi che cambiano a distanza di pochi chilometri: dalla costa adriatica alla Foresta Umbra, dai bianchi borghi caratteristici di questa zona, ai canyon della valle di Pulsano. Ma soprattutto Federico si accorgerà di come in questa porzione di Puglia ci siano ancora uomini capaci di vivere in perfetta solitudine.
Uomini che sono dei veri e propri custodi delle nostre più profonde tradizioni: pescatori che lavorano da sempre sul lago di Varano o sui trabucchi di Vieste, il guardiano di un faro e un naturalista, e poi religiosi che hanno scelto una vita eremitica… Persone che hanno imparato a custodire anche le diverse voci del silenzio, un silenzio che muta così come lo fa il paesaggio. Il Gargano offre così una sintesi di tutti i viaggi compiuti da Federico Quaranta in questa stagione. Qui davvero si comprende quanto l’Italia sia un paese “provinciale” per definizione, e che è proprio nelle sue diverse tradizioni, culture, nelle sue molteplici storie che si nasconde la sua ricchezza, la sua più grande virtù. L’Italia è uno scrigno inesauribile di racconti.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni