GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Estate 2021, per il Gargano è già boom di prenotazioni

1.520

«Boom» di prenotazioni turistiche nel Gargano. A dare la buona notizia è Bruno Zangardi, presidente degli operatori turistici riuniti nel Consorzio Gargano Ok che, sul sito omonimo (www.garganook.com) afferma: «La tendenza delle prenotazioni indica che quest’anno, rispetto al 2020, avremo un incremento di presenze turistiche dall’estero e dal Nord Italia, con una crescita di fatturato tra il 20 e il 30%».

I dati a cui si riferisce riguardano le strutture ricettive consorziate di Vieste, Rodi Garganico, San Menaio, Monte Sant’Angelo e Mattinata. Secondo Zangardi il miglioramento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso è sia in termini di presenze/prenotazioni sia come periodo del soggiorno prescelto sia come territorio di origine dei viaggiatori. «La differenza più importante, rispetto allo scorso anno – spiega – riguarda i periodi: mentre nel 2020 riuscimmo a registrare buoni risultati soprattutto grazie a un agosto e un settembre positivi, quest’anno le prenotazioni sono più omogenee, meno concentrate, con numeri più che soddisfacenti anche per giugno e luglio».

Quanto, invece, al territorio di partenza dei viaggiatori, dopo il tracollo di turisti stranieri registrato nel 2020, con le strutture del Consorzio che avrebbero registrato il 90% di presenze dall’Italia, nel 2021, la «quota estero» dovrebbe essere almeno del 20% sul totale delle presenze, con un incremento importante soprattutto da Belgio, Francia e Svizzera. «Sempre considerando il primo campione delle prenotazioni – ha spiegato Zangardi – crescerà anche il numero dei turisti provenienti dal Nord Italia».
Stando all’operatore, infine, per aumentare la sicurezza di ospiti e lavoratori, le strutture si starebbero attrezzando con iniziative che mirano a «diluire» in piccoli gruppi gli ospiti, creando – ad esempio – più aree attrezzate per i bambini e rimodulando l’offerta di intrattenimento e animazione che, come si ricorderà, nel 2020 è stata quasi del tutto interrotta.

Marisa Ingrosso (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni