GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Al via le vaccinazioni per pazienti “fragili”, in campo i medici di famiglia

711

Ieri sono iniziate a Vieste le vaccinazioni dei pazienti che, per le loro condizioni cliniche, hanno un maggior rischio di sviluppare una forma grave di Covid19 se venissero contagiati.

Il nostro studio, lo studio associato “D’errico, Giuffreda, Lapomarda”, ha deciso di eseguire le vaccinazioni  in una sede dedicata per evitare di interferire con l’abituale attività ambulatoriale e soprattutto per contrastare gli assembramenti.

Abbiamo pensato di usare i locali della biblioteca comunale, purtroppo chiusa a causa della pandemia.

Ci piaceva l’idea di legare la vaccinazione, che è un atto di cura del corpo, ad un luogo come una biblioteca dove la mente trova ristoro.

Questa nostra richiesta è stata accolta dall’Amministrazione Comunale, nella figura del sindaco, Giuseppe Nobiletti,  che ci ha messo a disposizione i locali e al quale vanno i nostri ringraziamenti.

Un ringraziamento particolare va all’assessore Vincenzo Ascoli, che si è adoperato in maniera ammirevole per soddisfare tutte le nostre richieste. Inoltre, come già avvenuto per la campagna vaccinale antinfluenzale, anche per questa campagna i “nonni vigili” non si sono risparmiati e non ci faranno mancare il loro indispensabile aiuto.

In ultimo, il nostro studio si rafforza di una nuova figura, la giovane infermiera professionale Angela Bevilacqua,  che ci accompagnerà fino alla fine dell’anno e ci aiuterà proprio nella campagna vaccinale che speriamo diventi sempre più massiva. Noi siamo pronti!

Approfitto dell’occasione per augurare una buona Pasqua

Dr. Annamaria Giuffreda

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni