GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – L’ex convento di San Francesco nella mappatura del patrimonio pugliese di Assocastelli e Mycicero

696

L’ex complesso monastico di San Francesco di Vieste (convento di Santa Caterina), è entrato ufficialmente nella mappatura del patrimonio pugliese di Assocastelli e Mycicero. Si tratta di un riconoscimento di grande importanza culturale, non foss’altro per il fatto che Assocastelli è ritenuta dagli esperti del settore come la più autorevole e prestigiosa associazione italiana di gestori e proprietari di dimore e residenze d’epoca e storiche e che fa parte delle organizzazioni di Assopatrimonio, associazione del patrimonio d’Italia. Insieme a MyCicero – l’applicazione sviluppata da Pluservice e SisalPay che ha lanciato l’iniziativa per una mappatura dei siti del patrimonio architettonico pugliese aperti alla fruibilità, sia privati che pubblici – Assocastelli ha avviato la mappatura del patrimonio pugliese.
Ivan Drogo Inglese è considerato l’heritage coach più importante d’Italia, presidente di Assocastelli e Assopatrimonio. Il magazine internazionale Forbes lo ha collocato tra i maggiori esperti del patrimonio in Italia definendolo «un gattopardo siciliano che ha ricoperto la carica di amministratore di alcune società quotate e che ha saputo infondere un piglio manageriale alla gestione di questo patrimonio». È stato presidente e amministratore delegato di Hireal (già Unione Alberghi Italiani) quotata in Borsa Italiana. Attualmente è consulente di società che operano nel settore del patrimonio (eventi e ospitalità), docente al master di art e heritage management dell’università Iulm di Milano e componente della Consulta Esperti per l’Italia.
“Con questa iniziativa intendiamo avvicinare i giovani al patrimonio pugliese nel contempo promuovere il patrimonio della regione. L’avvicinamento però deve essere rappresentato dalla possibilità di una concreta occasione di lavoro – commenta Inglese – lavorare con il patrimonio è quanto di più affascinante ed entusiasmante possa esistere”. Non a caso Assocastelli in Puglia è partner di Apulia Film Commission per promuovere l’utilizzo degli immobili d’epoca e storici come location e set per le produzioni cinematografiche e televisive. Un’alleanza evidenziata anche dal Premio Cinema e Patrimonio che per il secondo anno consecutivo è stato consegnato a Venezia in occasione della Mostra Internazionale di Arte Cinematografica.
Sono già 6 i laureandi e laureati impegnati in questo importante compito di valorizzazione del territorio. Oltre al palazzo De Mattis al momento ci sono il palazzo dell’acquedotto pugliese di Bari, il convento di san Francesco a Vieste, il palazzo Serafini Sauli di Tiggiano (Lecce) e la Basilica di Santa Maria de finibus terrae di Castrignano del Capo.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni