GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

L’Atletico Vieste sconfitto (4 -3) dal Corato, ma esce a testa alta

334

Alla fine Antonio Pignataro si porta il pallone a casa. Tre gol per l’attaccante brindisino che riscatta pienamente l’errore dal dischetto di domenica scorsa a Bisceglie. Il tris servito dal bomber neroverde, primo nella classifica marcatori con 5 reti, permette al Corato di conservare il primo posto dopo una gara ricca di reti contro l’Atletico Vieste che se la gioca fino alla fine e che ha fatto vedere belle cose, anche se ancora da lavorare.
Primo gol dopo un quarto d’ora. Quarta allunga un pallone di tacco a Pignataro che difende col corpo e trafigge Equestre. L’ex Angelo Colella ci prova due volte a ristabilire la parità, prima con un diagonale terminato fuori, poi con una punizione precisa ma sventata in volo da Addario. Al 37′ il pari dei garganici. Corner dalla destra, difesa neroverde in confusione, sul secondo palo Turco deve solo appoggiare in rete. Il Corato reagisce con Pignataro e Vicedomini. Tutte e due le volte Equestre si supera. Nel recupero tocco di mani in area di Buccirosso, rigore concesso da Lacerenza e Pignataro non sbaglia.
Il testa a testa tra le due squadre vede il Corato allungare nella ripresa. Al 18′ punizione di Quarta, sbuca dal nulla D’Aiello che, di testa, disegna una parabola insidiosa che s’infila nel sette. La gioia dura poco. Colella fa sentire di nuovo il fiato sul collo alla squadra di Scaringella segnando un calcio di rigore concesso ancora per un tocco di mani. Ci pensa Pignataro ad allontanare gli spettri di una rimonta. Lanciato a tu per tu con il portiere, l’attaccante è bravo ad infilare Equestre d’anticipo. L’ultimo gol della gara è di Caruso, di testa. L’ultimo sussulto, invece, è di Colella che colpisce la traversa allo scadere.

Risultati e classifica. Una valanga di gol anche nelle altre partite. Il Barletta ne fa 6 al San Severo (doppietta di Varsi). Il Trani 4 all’Orta Nova. L’Ostuni rimonta il San Marco, da 2-0 a 2-3 con due gol di Anibal “The Canibal” Montaldi. Pareggio ricco di gol tra Real Siti e Audace Barletta. Nel 2 a 2 finale due marcature sono del barlettano D’Onofrio. Nel posticipo basta una rete di Alessandro Morra al Manfredonia per battere l’Unione Calcio Bisceglie e rimanere in vetta proprio con il Corato (7 punti). Al terzo posto il Real Siti con 5.

I tabellini

Corato: Addario, Giancola, Quacquarelli, Vicedomini, Camasta, D’Aiello, Cotello (32’ s.t. Grieco), Olibardi (41’ s.t. Lezzi), Pignataro, Quarta (30’ s.t. Grieco), Rescio. Allenatore Scaringella.

Atletico Vieste: Equestre, Lucatelli (21’ s.t. Vulcano), Buccirosso, Passariello, Sollitto, Caruso, Turco (14’ s.t. Di Matteo), Piccolo (4’ s.t. Albano), Tantimonaco, Colella, Ricucci. Allenatore Bonetti
Reti: 14’pt Pignataro, 37’pt Turco (V), 46’pt Pignataro rig., 18’st D’Aiello, 24’st Colella rig. (V), 26’st Pignataro, 39’st Caruso (V)
Arbitro: Lacerenza di Barletta

(fonte: Coratolive.it)

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni